Eurochocolate – Luci d’Artista, ‘intesa possibile’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
eurochocolate«Luci d’Artista è un modello interessante, che ha già raggiunto un successo importante perché a Salerno siete riusciti ad intercettare un tema assolutamente trasversale dal punto di vista dei target di visitatori: a chi non piacciono le luci di Natale, i mercatini, le atmosfere fiabesche da condividere con i propri cari? Siamo in un ambito di stimoli emozionali che è molto vicino a quello del cioccolato.

Chi non desidera assaggiare qualsiasi variazione sul tema del cioccolato? Il connubio tra luminarie, mercatini, stand espositivi è certamente vincente. Ora occorre lavorare sul terreno della qualità. Stimolando la voglia di ritornare attraverso un’offerta per così dire globale. Quale? Espositori all’altezza della fama della manifestazione ed anche un contorno accattivante, suggestivo, non improvvisato. Alberghi, ristoranti, bar, pasticcerie, rosticcerie, negozi più in generale, pronti ad offrire una qualità globale che resta nella mente di chi arriva a Salerno».

A dirlo in una lunga intervista ad Ernesto Pappalardo sul quotidiano Il Mattino Bruno Fringuelli direttore generale di Eurochocolate, manifestazione che a Perugia intercetta novecentomila visitatori in 10 giorni con un giro d’affari di 45 milioni di euro.

Fringuelli suggerisce anche qualche idea per far crescere l’evento delle luci d’artista: «La strada per crescere è quella di allargare l’offerta nel segno della qualità, coinvolgendo proficuamente i privati ed inventando una programmazione ampia, articolata, spalmata lungo tutto l’arco dell’anno. Si può pensare a workshop,  educational, mostre, degustazioni, eventi musicali ed artistici,  oltre che culturali. Insomma, mettendo in piedi un cartellone che si lega al prodotto principale (le luci),  si attraggono e si conquistano più visitatori e si ha anche l’opportunità di avere una platea di sponsor molto più larga»

Le parole di Fringuelli lasciano intravedere possibili intese con Eurochocolate a cui aveva pensato, fin dall’inizio del suo mandat,  l’assessore al Bilancio del Comune di Salerno Roberto De Luca per dare un ulteriore impulso a Luci d’Artista.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.