Pagelle: Tuia ingenuo, Improta in calo, Odjer ombra. Rosina ricorda Ciccio Foggia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
cittadella_salernitana16Ecco le pagelle dei granata dopo la sconfitta di Cittadella: molte ombre poche luci.

TERRACCIANO 5,5;  Non tante colpe sui gol veneti, ma da lui difficilmente ti puoi aspettare il miracolo salva partita. Nella ripresa salva il tris ma a poco serve;

PERICO 5; Ha sulla coscienza i due gol del Cittadella, partita da dimenticare per il difensore granata in giornata totalmente negativa;

BERNARDINI 5.5; Nel primo tempo cerca di tenere compatta la retroguardia e fino alla mezz’ora gli riesce, poi dopo il vantaggio locale crolla con tutta la difesa;

TUIA 5; Ingenuo nel primo cartellino, ancora più ingenuo nel secondo anche se Nasca, con un terreno scivoloso poteva valutare l’entrata da dietro del centrale diversamente;

VITALE 5.5; E’ l’ombra di se stesso, non riesce a spingere con la dovuta intensità, ha un sinistro delizioso ma non lo riesce a sfruttare in pieno;

IMPROTA 5; La prima partita ciccata dall’ex genoano da quando è diventato titolare. Forse stanco, forse bloccato dal terreno pesante, ma oggi si è vista la brutta copia dell’Improta apprezzato nelle ultime settimane;

DAL 15’ st DONNARUMMA 6: Entra sul 2-0 a giochi già fatti ma con impegno cerca di riaprire il match ma per due volte Alfonso gli nega la gioia del gol. Poteva giocare dall’inizio con un Rosina cosi spento;

BUSELLATO 5,5; Il grande ex della partita ci mette grinta ma si perde nelle maglie di un centrocampo confuso e senza geometrie. Nella ripresa sfiora il gol e gioca con maggior piglio;

DELLA ROCCA 5,5; Cerca di dettare i tempi ma spesso sembra un predicatore nel deserto, anche lui in netto calo. Meglio nella ripresa;

dal 33’ st RONALDO S.V

ODJER 5; Partita in ombra del ghanese che non sembra al meglio della condizione. Pochi palloni recuperati e poca grinta a centrocampo;

DAL 1’ ST MANTOVANI 6; Si disimpegna bene, bravo anche negli inserimenti offensivi, sfiorando il gol. Sembra ritrovato dopo le ultime apparizioni opache;

ROSINA 5; In affanno dall’inizio. Non trova posizione e spesso è costretto a ripiegare in difesa per recuperare la sfera. E’ l’ equivoco tattico di questa squadra come fu Foggia e Gabionetta. Un po’ di panchina non guasterebbe;

CODA 6; Tanto impegno e due colpi di testa degni di maggior fortuna per l’attaccante metelliano. Nella ripresa lavora di sponda per Donnarumma;

SANNINO 5.; Predica bene, razzola male. Parla di turn-over poi impiega sempre gli stessi. Rosina poteva riposare oggi ma invece lui si è ostinato a tenerlo inutilmente in campo. Sulla stessa lunghezza d’onda di Torrente con Gabionetta e sappiamo come andò a finire.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Lo dico da almeno 7 giornate. Sannino troppo scarso per questa squadra che invece ha tanti buoni giocatori. Ha rovinato donnarumma, Odjer e sta rovinando pure Coda che corre per tutta la partita lì davanti da solo. Non facciamo come lo sorso anno con torrente, non aspettiamo troppo per mandarlo via. Oltre al fatto che non sa leggere la partita. VIA AL PIÙ PRESTO

  2. Donnarumma in panchina e’ un delitto,e Rosina in queste condizioni in campo una stupidata,l’ equivoco tecnico e’ Sannino. E la storia tra incompetenze varie si ripete.Si corra ai ripari prima che sia tardi.

  3. Allenatore visibilmente scarso…..ammesso che la formazione la faccia lui….non è che Rosina gioca “per contratto” ???
    E comunque con Rosina n campo il 3-5-2 è inutile
    ma ormai potremmo mettere anche un tifoso ad allenare sta squadra e farebbe meno danni.
    Meno male che non sono andato a vederla allo stadio !!!

  4. Sannino vergognoso almeno lo scorso anno segnavamo.
    Ora si pareggia in caso e si perde fuori.
    Rosina una vergogna

  5. Rosina è come Foggia con una differenza, Foggia non fu usato come scusa per non comprare altri giocatori, ma come colpo dell’ultima ora e non tolse tutte le risorse per fare un mercato decente, come Rosina. Abbiamo fatto l’ennesimo favore al Catania e a qualche procuratore amico di….A questa squadra serve davvero poco per fare un 4-4-2 decente: un regista (Fausto Rossi potrebbe andare bene), un esterno sinistro titolare e uno destro di riserva (Improta sta facendo bene) e un centrale difensivo forte da affiancare a uno tra Marchi e Mantovani. Schiavi, Rosina, Bernardini, Ronaldo e João Silva vanno messi in un pulmino con Fabiani e Sannino e mandati a svernare in interregionale, categoria più consona alle loro capacità.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.