Pontecagnano: litiga ed aggredisce condomini, arrestato 35enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
carabinieri_perquisizioni_arrestoNel pomeriggio di venerdì a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Michele Alfano, 35enne del posto, in ottemperanza all’Ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dall’Ufficio del G.I.P. del Tribunale di Salerno, in quanto ritenuto responsabile di minaccia, violenza privata e lesioni personali.

I militari, a seguito di numerose segnalazioni giunte, a partire dallo scorso mese di maggio, dai condomini del civico 17 di via Mar Mediterraneo circa le continue molestie e minacce commesse dall’uomo il quale, dopo l’ennesimo litigio con i genitori, viveva all’interno di un’auto parcheggiata nel cortile condominiale o nel sottoscala dello stesso fabbricato, luoghi dove peraltro svolgeva tutte le sue funzioni comprese quelle corporali, hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza a suo carico inerenti un episodio verificatosi il 30 giugno scorso, quando aveva costretto un condomino 46enne, intento ad uscire dal cortile a bordo della sua auto, a fermarsi, per poi colpirlo con un pugno al volto tanto da procurargli una ferita al labbro superiore. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto in regime detentivo presso l’abitazione dei genitori.

Comunicato Ufficiale dei Carabinieri

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. leggi e giudici assurdi! questo fa tutto questo casino in casa propria e loro che fanno? lo arrestano e lo chiudono dove?! nella stessa casa!! … ridicolo

  2. Michele è un bravo ragazzo. Si racconta sempre la metà delle storie. E guarda caso, la metà che fa comodo. Io abito in quel condominio. Michele voleva gestire gli spazi precedentemente costruiti come “aree comuni per lo sport” è mai utilizzati, lasciati al più completo abbandono, per la gioia degli stessi condomini che le utilizzano per i bisogni dei loro animali. Una personalità fragile, non un violento. Magari qualche volta ha reagito per difendersi da vigliacche provocazioni. Ma, volessimo mettere in galera tutti i provocatori….. quel condominio rimarrebbe vuoto.

  3. Per l’utente solo la verità: innanzitutto penso che non abiti nel condominio 17/e ma penso vivamente che abiti nelle villette ad inizio del viale, perché se abitavi nel nostro condominio anche tu saresti andato dai carabinieri per tutto quello che ha fatto il pseudo amico, comunque visto che siamo sei vigliacchi provocatori e tu dici che non lo sei vieni a trovarci nel nostro condominio tanto a chiunque citofonerai avrai tutte le dovute spiegazioni ma forse solo tu sei un vigliacco comunque ti aspettiamo un caffè non si nega a nessun
    Ps ma visto che siamo così cattivi e lui così fragile e indifeso perché non lo prendi in casa e lo aiuti perché comunque non l’hai mai fatto a presto

  4. Dire che Michele è un bravo ragazzo ci vuole un gran coraggio****** striili a tutte le ore abiti che volavono dall’ultimo piano , f***** ma aggressioni,violenze bisogni corporali nel garage per non dire tante e tante altre cose non si sopportavano più, unapersona fragile deve essere curata dai genitori ,ma tu che ne sai tutte le volte che cisiamo rivolti all’ASL per intervenire , forse sto perdendo tempo a risponderti e comunque credo anche di aver capito chi sei , siamo a tua disposizione anche per farti visionare lefotee i video del tuo amico.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.