Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola sabato 5 Novembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna-stampa-salernoEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

Al via l’odissea delle Luci d’oro. Più di 100 vigili per strada, ma attraversare la città è già un’impresa.

A centro pagina: I RESIDENTI SENZA LIBERTÀ DI MOVIMENTO (di Enzo Rosco)

Di lato: Lavoro e sicurezza. Troppi incidenti nei cantieri. Edili in piazza

FORMAZIONE COL MARCHIO McDONALD’S (di Giuseppe Foscari).

Di spalla: Pedofilia in palestra. Cava, violenze su un 17enne. Alfieri scarcerato

Sos degli ingegneri. «Il rischio alluvioni è molto elevato»

Giallo all’ordine dei medici. Dimissioni respinte. Ravera resta in sella

Taglio basso: Annuncio a Linea d’Ombra. De Luca: nuova Cinecittà in Campania

Sempre in basso: LA GIUSTIZIA CHE REGOLA LA POLITICA (di Bruno Manfellotto).

I box in alto: Lo sport. Salernitana-Sannino Contro il Cittadella è vietato sbagliare

La tribuna. IO, TIFOSO MALATO CHE SOGNA LA SVOLTA (di Andrea Criscuolo)

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

 

Le luci della discordia. Inaugurazione con Rocco Papaleo ma c’è il rebus della ruota panoramica. Salerno. Parte oggi l’evento delle luminarie: scontro De Luca – De Magistris

Ed ancora: Salerno. L’omicidio. Giallo Fornelle. Un telefonino infittisce il caso

Salerno. L’inchiesta. Scafisti liberati. Ora si indaga sull’estremismo.

Di spalla: Scafati. Real Polverificio. Storia tra i rifiuti. Discarica a cielo aperto nei pressi del sito.

Angri. Beni dei Fontanella. In 4 sotto processo. Accuse di riciclaggio.

Cava. Lo stupro di gruppo. Alfieri ai domiciliari. Violenze sui minori nel centro massaggi.

A centro pagina: Salerno. Crescent, altre accuse. Ambientalisti all’attacco: “Via i politici imputati”.

Eboli. Denuncia abusi. Ma è tutto falso. Fidanzato scarcerato.

Serie B. La Salernitana ci riprova. E Sannino non può fallire. Granata a Cittadella per sfatare il tabù trasferta.

I box in alto: Helios e Acse, stretta sugli affari. La Dda ancora sul filone rifiuti dopo le verifiche sulle attività professionali del sindaco. Scafati. L’antimafia passa al setaccio gli affidamenti diretti erogati dalla società partecipata.

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

 

Ecco le Luci, festa e polemiche. De Luca contro il sindaco di Napoli De Magistris: «Solo volgarità e cafonerie». Alle 17,30 l’accensione delle installazioni. B&b prenotati, in arrivo i primi bus turistici con duemila visitatori.

Il colloquio. Papaleo testimonial: «Io, curioso tra la folla spero di illuminarmi».

Il festival. Linea d’ombra, schermi accesi su cinema e satira

A centro pagina: Scarcerato dopo gli abusi. «Minore? Non lo sapevo». Lo stupro nel centro massaggi di Cava de’ Tirreni. Il titolare della struttura agli arresti domiciliari. In cella resta un complice.

La vicenda. Il soldato di Vallo morto in Afghanistan senza una verità.

La foto notizia: La Salernitana. Con il Cittadella Sannino si gioca il futuro

Il commento. Rischiare un po’ di più

Di lato: La cultura, il caso. Fondazione Gatto si mobilita Confindustria. Maccauro: «Pronti a intervenire». E Napoli: «Porte aperte, lavoriamo»

La conversazione. Mura: ma che città è se non ama i suoi poeti?

L’analisi/la storia. Vent’anni di potere la leadership Salerno che rompe gli schemi (di Carmine Pinto).

Taglio basso: L’inchiesta/1. Delitto Fornelle, spunta l’indizio del cellulare

L’inchiesta/2. Il giallo della migrante morta

I box in alto: Il balletto. A MARTE IN DANZA LE STELLE DI SQUEGLIA

La musica. L’ORCHESTRA CAMPANA FESTEGGIA DIECI ANNI

L’archeologia. IL MONDO ANTICO SERVITO IN TAVOLA

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Assunzioni sospette. Asl: si riutilizzano le agenzie interinali. Ma Postiglione le aveva escluse. La Cgil diffida l’azienda di via Nizza: «Chiediamo l’utilizzo delle graduatorie per il reclutamento del Personale»

Salerno. Droga: arrestato Franceschelli. Carcere per Giannattasio e Barone.

3 auto in fiamme, paura a Pastena.

A centro pagina: Salernitana contro il tabù trasferta. Cittadella nel mirino per scacciare la crisi.Vitale e Coda regolarmente in campo, Odjer rientrerà a centrocampo mentre tornerà in panchina Donnarumma

Salerno. Oggi le luci ma senza il piano vigili. Rinvio per la ruota.

Bellizzi. Caos in città: opposizione sul piede di guerra.

Cava de’ Tirreni. Il massaggiatore pedofilo torna a casa.

Scafati. Casciello sconfitto: “Mi dimetto dall’Acse”.

Taglio basso: Dalla Capitaneria di Porto. Deviazione Fusandola nessuna concessione.

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.