Salerno si illumina con le luci d’artista, fiabe e cielo stellato nell’edizione 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
luci-dartista-2016-7Visibilmente emozionato ed affascinato dalle Luci d’Artista. Rocco Papaleo attore e regista impegnato con “Un boss in salotto” ha dato il via all’inaugurazione dell’edizione 2016 delle luci che fino al 22 gennaio animeranno la città di Salerno con galeoni, giardini incantati, pinguini aggrappati agli scogli, fiori giganti, tetti di stelle, palazzi arabeggianti, intarsi di petali e stelle cadenti. “Voglio ringraziare chi persegue questa idea di un meridione che si deve esporre con orgoglio, eleganza, gentilezza, accoglienza – ha detto Papaleo -. Questa manifestazione mi fa pensare che ci presentiamo al mondo nel nostro abito migliore, vestiti a festa per dimostrare che si può essere orgogliosi della nostra terra senza arrivare ad un campanilismo secessionista”.

luci-dartista-2016-15Le Mille e una notte il tema di questa edizione che si snoda su quattro direttrici: il mito, il sogno, il tempo, il Natale. Un evento che per il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca “porterà oltre due milioni di visitatori in poco più di due mesi”.

Ventinove le installazioni che vanno dal Giardino incantato della Villa Comunale che si arricchisce della Fiaba di Aladino, alle Atmosfere d’Oriente in piazza Sant’Agostino e Largo Dogana Regia. Ambientazione da Le mille e una notte, invece, per piazza Flavio Gioia, con un suggestivo cielo stellato e un palazzo di luci che sembra essere uscito dalle fiabe.




Il governatore De Luca ha aggiunto:  “il primo obiettivo che realizziamo grazie a questo evento è creare lavoro. Tutte le strutture ricettive, gli alberghi, i B&B sono pieni. Con questa manifestazione, riversiamo sull’economia della città e della provincia, ogni anno, circa venti milioni di euro. Mi appello – ha detto rivolgendosi ai suoi concittadini – affinché i turisti trovino una città accogliente. Accenderemo l’albero il 2 o 3 dicembre. Raccomando tutti di sopportare i disagi che inevitabilmente ci saranno e chiedo a ognuno di voi di darci una mano affinché Salerno rimanga la città sicura che è. Qui deve regnare la cultura della gentilezza e dell’accoglienza”.

luci-dartista-2016-35Dopo aver mandato un abbraccio ideale alle popolazioni terremotate, sottolineando “la vicinanza della Regione”, ha aggiunto: “tenete pulita la città, se c’è qualche cafone si metta in ferie perché non dobbiamo dare una brutta immagine di Salerno.

 

Questa è l’immagine più bella e più forte del nostro Sud”. Per il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli: “I turisti vanno accolti nel migliore modo possibile, perché ogni turista che va via deve diventare ambasciatore della nostra splendida città”.

 

 

 

 

 

FOTO

 


VIDEO SOLO PER CHI AMA SALERNO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. Commenti dai bifolchi delle chiancarelle? O stanno mangiandosi il muso di porco in qualche angolino buio di Salerno?

  2. Qui di bifolchi ci siete solo voi con le vostre luminarie da paesanotti provinciali che tanto vantate come prodotto locale, ma poi sono made in pomigliano d arco, xi, proprio dalla napoli che tanto criticate, ridicoli esaltati megalomani che non siete altro.

  3. Interessante, uno che rosica alle 02:43, forse l’acidità di stomaco le impedisce il sonno?

    Un bel maalox e passa.

  4. luci d artista? non guardate in aria ma posate gli occhi a terra, sui marciapiedi: ci sono feci e urine di cani, gatti e topi dovunque!!! ma noi inviteremmo qualcuno ad una festa a casa nostra prima di aver perlomeno lavato lo sporco dal pavimento? La priorità di Salerno non é le luci di artista ma il decoro pubblico

  5. abbiamo la città ridotta a wc x cani, gatti e topi, ma festeggiamo come se fossimo nella città ideale: siamo alle solite, vulgus vult decipi, decipiatur!! (il popolo vuole essere ingannato, dunque sia ingannato)

  6. Caro Adriano spiegaci chi dovremmo votare..chi dice solo no?
    Il popolo non è fesso vota chi si dà da fare…Salerno non la conosceva nessuno ora viene gente da tutto il mondo
    Prima al massimo ci passavano a Salerno per andare a vedere la costiera amalfitana
    Non c’era un albergo decente…ora tanti imprenditori hanno investito ed abbiamo hotel di primo livello
    Tutto questo porta lavoro
    L’assistenzialismo non porta a niente

    Rosicate cari rosicate…se no non ci divertiamo

  7. Siete diventati stucchevoli con i soliti commenti che poi tra le altre cose tutti uguali un copia e incolla continuo anzi una moda …a me delle luci di De Luca ecc. non me ne frega nulla, ma vorrei farti una domanda visto che tanto ti lamenti del decoro delle pipì e cacche dei cani; tu sei mai andato a lamentarti dal padrone del cane che lo porta a fare i suoi bisogni sul marciapiede?…non credo! Allora prima di scrivere aria fritta rifletti!

  8. anonimo 9 e 46, rifletti pure tu prima di scrivere: in base a cosa ti senti in grado di affermare che Adriano non si è mai lamentato con i propietari?? lo conosci?! non penso, quindi prima di scrivere aria fritta rifletti!

    anonimo 9 e 45, e invece il popolo è proprio fesso! la prova? basta una qualunque notizia pruriginosa, passata per scandalo, a qualche giorno dalle elezioni .. per far pensare diversamente il popolo fesso, senza che nessuno si prenda la briga di andare a controllare la notizia o a pesarla! al massimo “l’ho letto sul giornale xxx”, dove xxx è il proprio giornale di riferimento ideologico (e che quindi può muovere le masse a piacimento, una volta conquisata la loro fiducia). Il popolo non va quasi mai a sentire voci e opinioni differenti prima di farsi una propria opinione, questo l’ho provato io personalmente: c’è un rifiuto a sentire “un’altra campana”. Poi pensala come vuoi

    e poi, sulle luci, a voi che le sostenete: siete proprio felici di pagare 4-5 milioni di euro a fine stagione per delle luci che sono sempre le stesse da dieci anni? quale sarebbe il limite al costo di questa cosa??? all’inizio costarono 600mila euro, poi sempre di più, siete contenti così? e siete proprio convinti che sia tutto regolare?? stesse ditte, spese sempre maggiori, dubbi sul ritorno per la città .. e poi sono sempre le stesse luci .. mi viene quasi il dubbio che vengano vendute per nuove ogni volta.. anche perchè la sola installazione e l’energia non possono arrivare a superare i 4 milioni di euro .. io ho i miei dubbi, ma è una mia opinione

  9. ah dimenticavo, voi sostenitori del fatto che DL sia il meglio del meglio in circolazione, non vi sentite presi per il c e finisce per ulo guardando quella foto con lui e tutta la famiglia piazzata in politica??? e del circolo creato con le partecipate?? anni fa si chiamavano nepotismo, clientelismo, e in altri casi si è arrivati ai reati e condanne, ovviamente previo processo e sentenza.. ma politicamente? politicamente i giudici siamo noi elettori, non pensate sia una presa per il suddetto c. ?!? contenti voi, continuate a pensare che lui sia il meglio in assoluto e che non ci siano alternative sulla faccia della terra. ma secondo me siete piccoli di mentalità. e buona domenica di luci e di ingorgo

  10. Buongiorno a tutti,
    Per carita le luminarie ,anchealquante cafoni,portano turisti,maa bisogna vedere il loro target e se davvero si ha un rientro positivo per i costi sostenuti…ricordo che in gran pArte Salerno e sempre bloccata dal traffico,con o senza luci..!
    E’ un paesone ingrandito,e come tale,e coe in tutti i paesi tradizionali,del meridione,si venera un unica istituzione……anche esso del paese,mi sembra Muro Lucano,quindi…..Salerno avra ‘sempre una mentalita’ e iniziative ,che hanno rotto i cosidetti, da CAFONERIA.; naturalmente,tutto cio condito da topi ,sporcizia e ancorpeggio ignoranti politicanti della Salerno deluchiana…oddio ho bestemmiato!!!!!!
    Come disse Toto’…ma fatemi il piacere,Salerno citta’ europea…ahahahahahah

  11. quante volte é stato detto al cafone salernitano di non imbrattare la cittá con gli escrementi dei suoi animali!! non c ‘ è niente da fare! quante volte si é pregato i vigili di tenere gli occhi aperti!! sempre niente!! quante volte si é chiesta agli amministratori di provvedere!! sempre nulla!! peró le lucine, gli alberghi, le piazze si in quantità. si é come una donna che si compra un bel vestito ma ne capelli ha i pidocchi!!!

  12. Si sono contento di pagare per le luci…si sono contento di avere lui come presidente… si sono sicuro che si contano sulle dita della mano le persone che si lamentano con i padroni dei cani…e allora?? Quello che tu scrivi é vangelo?no io penso quello che voglio quindi l’aria fritta può essere anche la tua

  13. La gente che si lamenta delle Luci deve poi essere in grado di fare proposte concrete per migliorare la qualita’ della vita e favorire lo sviluppo dell economia della citta’. E’ molto facile criticare piu difficile saper indicare cose concrete da realizzare per il benessere della colletivita’ ed essere in grado di portarle avanti senza fare solo demagogia. Le Luci costano e come tutte le iniziative che si decide di intraprendere; portano dei disagi di traffico per i residenti ma hanno il merito di generare un flusso di visitatori che prima Salerno non ha mai visto. Passare un natale a Salerno fino a 15 anni fa era alquanto deprimente. C’e’ sempre piu gente che viene da tutta l’italia. Se in pochi anni sono aumentati i B&B per esempio e si dice che siano pieni vuol dire che l’evento fiunziona. Ma chi deve venire a Salerno in inverno? Cosa c’e’ da vedere nella nostra citta? Si dice no e si critica qualunque cosa. Sarebbe utile invece che gli imprenditori ed i cittadini (prendere esempio dalla Romagna) e cercassero di sfruttare l’evento portando avanti altre iniziative imprenditoriali/turistiche sfruttando il discorso delle Luci. Per esempio organizzare iniziative commerciali volte ad esaltare i prodotti tipici locali sia gastronmici che di altra natura (es ceramiche). Un turista che viene a Salerno verrebbe per acqusitare magari cose particolari che non trova facilmente sua citta.

  14. È ’o popolo che ’o vo!
    Terribile epoca di skizzati, disoccupati ,jellati, divorziati, licenziati, costretti a drogarsi per illudersi di sopravvivere, solitudini che cercano cani e gatti per amici, notti bianche insonni, credenti a comando pur di salvarsi (l’anima?), in fila dal medico, in barella al pronto soccorso, la malattia che non dà tregua, i talkshow, i social e altre mille cazzate che riempiono la vita di oggi. E poi improvvisamente le luci, vero balsamo per tutte le angustie e gli affanni, godiamo.

  15. anonimo delle 13:28, con questa risposta hai confermato di essere un ignorante visto che non sai leggere la mia risposta. Allora ti riscrivo il concetto: era (chiaramente) riferita al fatto che TU non sai se Adriano ha o meno detto ai padroni dei cani di non sporcare, e neppure sai se Adriano ha mai chiamato i vigili, quindi per questo le tue erano accuse campate in aria, aria fritta!
    ovviamente non mi sono mai riferito alle opinioni altrui, ma è evidente che non sei in grado di capire ciò che leggi.
    Inoltre, da quale parte di quello che ho scritto che ciò che scrivo è vangelo? io ho parlato del popolo in generale, tu ti senti il popolo??! per me, se TU sei contento di pagare le luci, i milioni di debiti dell’Amministrazione, le partecipate e tutto il resto, va benissimo! mica ho detto che non puoi!? ma dopotutto è quello che ho scritto all’inizio! … a capirlo
    ah, ultima cosa: pensate che il mondo non è fatto di luci e crescent, ci sono tante altre cose possibili e altrettanto belle; non è detto che tolte le luci ci debba essere il deserto.

  16. Peppe: ok, quindi secondo te queste luci fino a quanto potrebbero costare?? quale sarebbe il limite?? è un prezzo che ritieni congruo 4milioni di euro?? perchè non 6 allora?? e con 9 il ritorno sarebbe ancora maggiore??!
    Io non critico le luci in sé, ma la cecità con la quale molti le sostengono, perdendo il lume della ragione. Ma avete idea di quandi siano 4 milioni di euro???? vengono recuperati con i parcheggi?? a due euro l’ora ci vorrebbero due milioni di automobili per coprire solo la spesa.. ritenete che a Salerno parcheggino due milioni di automobili??? e non solo, se non ci fossero le luci le automobili sarebbero zero????.. ovviamente no
    Anche pensando ai maggiori guadagni per il commercio, sono guadagni indiretti ed è tutto da dimostrare che ci siano ingenti introiti per il Comune: il ristorante che è sempre pieno, cosa paga in più al comune?? la tari non va a peso, le utenze sono di società private, camerieri a nero.. quindi solo la parte del reddito dichiarato dal proprietario.. nella percentuale comunale.. qualcuno l’ha quantificata? è ancora giustificabile quella spesa?

    Alternative? c’è da scatenare la fantasia, ma per esempio pochi sanno dei musei che abbiamo a Salerno, di una Salerno sotterranea, palazzi storici, Castello Arechi, giardino Minerva, museo Papi, museo archeologico, il mare in estate e tanto altro.
    Vi rendete conto che un turista non sa niente di tutto questo, visto che non ha neppure un punto informazioni decente?? informazioni su come muoversi sono assenti, pensiline senza orari dei bus .. e senza bus..
    queste sono le cose che aiutano il turismo e con spese ben inferiori a quelle delle luci, e che distribuscono ricchezza e turisti nella città intera, non solo a una società che monta sempre le stesse luci e a qualche privato gestore di ristoranti e hotel.

    Ad ogni modo lo ripeto per i “distratti”.. cerco solo di fare un ragionamento, poi è ovvio che ognuno la pensa come vuole, ma è altrettanto ovvio che qualche idiota non avendo argomenti la butta sulle offese sterili.

  17. E’ EVIDENTE CHE LUCI DI ARTISTA DEVE FARE IL SALTO DI QUALITA’ IL CHE SIGNIFICA UNA CITTA PIU’ PULITA ED ACCOGLIENTE, SERVIZI DI TRASPORTO CHE FUNZIONANO, MAGGIORE ORGANIZZAZIONE. VA, POI, SOTTOLINEATO CHE QUESTE MANIFESTAZIONI DEVONO AVERE DEGLI SPONSOR, CI SONO, CHE DEVONO FINANZIARE LE LUCI, CHE DOVREBBERO ESSERE DISEGNATE DA ARTISTI E NON COMPRATE ALL’INGROSSO A POMIGLIANO O IN ALTRE ZONE, ALTRIMENTI RISCHIAMO, COME STA ACCADENDO, DI ESSERE UNA DELLA TANTE SAGRE PAESANE CHE SI VEDONO IN GIRO

  18. Io so solo una cosa che Salerno è piena di monnezza da tutte le parti, campane del vetro stracolme con buste di vetro riversate ovunque a parte i cafoni che in questo degrado si sentono nel loro ambiente, assenza di controlli con vigili urbani assenti, con abusivi che operano ovunque, strade sconnesse, manutenzioni zero. parcheggi selvaggi, manifesti abusivi incollati ovunque. E potrei continuare ancora. Città europea? se la risposta è solo uscirsene con termini tipo chiancarelli o malox vuol dire che non avete argomentazioni al di là della validità o meno delle luci in città che non giustificano il degrado in cui siamo immersi.

  19. ma in tutto questo, si può sapere chi sarebbe l’artista di queste luci?? Picasso non mi pare, De Chirico neppure e tantomeno Michelangelo o Caravaggio: qualcuno mi sa dire quale sarebbe questo artista che ha creato questo capolavoro mondiale???
    seriamente e senza polemica, vorrei almeno conoscerne il nome, qualcuno lo sa??

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.