Salerno: vandali devastano giardini di via Silvio Pellico a S. Eustachio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
area-verde-santeustacchioI giardini di via Silvio Pellico nel quartiere S. Eustachio recuperati sabato 5 novembre e affidati all’Associazione SaliAmo in collaborazione  con l’associazione l’Abbraccio Onlus e i volontari della Protezione Civile di Salerno sono stati vandalizzati nella notte tra sabato e domenica.  Una intensa giornata di lavoro andata in fumo per pochi incivili che oltre a danneggiare deturpano l’immagine di una intera comunità.

 

 




Duro lo sfogo su Facebook dell’Assessore sll’Ambiente e allo Sport Angelo Caramanno che aveva partecipato con il sindaco Napoli all’opera di recupero dei giardini: «Vergogna…Vandali…Vigliacchi…Solo un termine del genere può racchiudere la considerazione che possiamo avere per questi eroi senza volto e senza dignità che hanno deciso di distruggere parte del lavoro di Volontari, Volontari e …Volontari nel parco affidato all’associazione SaliAmo a Sant’Eustachio. Con il contributo de l’Abbraccio e della Protezione Civile. Davvero bravi a sradicare fiori meravigliosi ed un cuore di fiori disegnato da un architetto pieno d’amore. Non si preoccupino lor signori, torneremo più determinati e più numerosi di prima, per Vincere sulla barbarie. Questi, pochi, come i barbari delle discariche, combattono il lavoro di tanti eccellenti cittadini. Noi combatteremo i Vandali, non avranno scampo.Il Quartiere ci stia vicino, noi non molleremo. Volontari, Vita e VIVA SALERNO», ha concluso Caramanno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. scusate…ma una recinzione?…un servizio di sorveglianza?…qualche drone permanente? e non solo là….ovunque!

  2. Altro che napoletani!! Noi siamo cento volte peggio di loro…. città du merda, degradata, con tantissimi codardi…. vergogna… feccia umana liberate questa città e andate via!

  3. una qualsiasi sistema di sorveglianza…..che non viene seguito da pene esemplari….resta uno spreco. Purtoppo si lascia troppa libertà a chi dovrebbe stare in catene.

  4. Io credo che il senso civico e il rispetto per gli altri,sia oramai merce rara,in tutte le categorie sociali,senza discriminazioni.Io osservo le piccole cose,come lasciare uno scooter dove capita,un auto sulle strisce pedonali ecc.ecc. Per rendersene conto,basta andare in una città del nord o centro Italia delle dimensioni di Salerno e noterete la differenza.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.