Mezzaroma blinda Sannino e si aspetta lo scatto d’orgoglio della Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Conferenza_MezzaromaE’ un Mezzaroma fermo e deciso quello che in queste ora ha provato a scuote la squadra e l’ambiente granata dopo i tanti, troppi pareggi consecutivi e la posizione di classifica poco entusiasmante. La pacatezza dei primi approcci resta, ma non c’è più un’ombra di timidezza nelle sue parole, che adesso sono sferzate, pillole di ottimismo, generose iniezioni di fiducia ma anche bacchettate. La serie B è per Salerno un traguardo da mantenere, conservare ma anche un trampolino di lancio. Il primo a non essere soddisfatto di come stanno andando le cose è proprio il co-proprietario della Salernitana.




Mezzaroma così come Lotito, del resto, si aspettavano ben altro inizio di stagione, ben altra posizione di classifica, ben altro clima. Ed invece siamo di nuovo punto e accapo al cospetto di investimenti importanti e pesanti ma che finora non hanno dato i risultati sperati. La conferma di Odjer, la permanenza a Salerno di Ronaldo, la blindatura di Coda e Donnarumma, l’ingaggio di Rosina e poi i vari Busellato, Della Rocca, Vitale, Bernardini, rappresentano nomi importanti in serie B e che non giustificano l’andamento lento della Salernitana.

Le parole di Mezzaroma prima e poi quelle di Fabiani hanno rafforzato la posizione di Sannino. Il mister non è in discussione e non lo sarà neppure in caso di risultato negativo a Terni. Il percorso del trainer di Ottaviano verrà valutato a fine novembre quando si concluderà il mini ciclo di partite contro Ternana, Latina e Pro Vercelli squadre che lottano con la Salernitana per non retrocedere. Non è stata stilata alcuna tabella ma servono almeno 7 punti per scacciare la crisi e i fantasmi. Sannino ha avuto piena fiducia ora dovrà dimostrare sul campo, sfortuna ed arbitraggi a parte, di meritarsela

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Blindiamo e difendiamo Sannino proprio come Torrente un anno fa…..due mostri sacri del calcio. Una squadra autogestita avrebbe fatto meglio.
    Diciamo piuttosto le cose come stanno, la società vuole solo allenatori che facciano da prestanome alle direttive di fabiani altrimenti Menichini non veniva cacciato dopo un campionato da record (e mantenuto a busta paga…..) e Somma non se ne andava dopo 2 giorni.
    Per cui cari tifosi non ce la prendiamo piu di tanto con Sannino che magari scarso non lo è, il vero problema è che l’unica cosa che sa dire è : si signor Fabiani, va bene signor Fabiani, come lei desidera signor Fabiani e via discorrendo, e non ce la prendiamo piu di tanto perche le cose, come l’anno scorso, non cambieranno a meno proprio di approdo all’ultimo posto della classifica (quasi come l’anno scorso)…. qui è proprio il calcio che è malato.
    Chiudo su Lotito Mezzaroma e compagnia : presidenti e dirigenti, il Cittadella sarà costato 50mila euro, mezza scarpa di Rosina, ed è secondo in classifica, non le viene in mente che forse di calcio non ne capite un emerito ?????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.