Mercatini Natale a Salerno: è ‘caccia’ alle casette di legno sul Lungomare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
mercatini_natale_genericaI mercatini di Natale in anticipo rappresentano una innovativa idea che molte città d’Italia, soprattutto al sud, dove si sente molto l’amore verso l’artigianato – di cui i mercatini sono ghiotti – hanno deciso di portare avanti sia per uno scopo turistico, sia per un obiettivo economico. Rilanciare l’economia attraverso l’interesse per i piccoli commercianti e gli artigiani, ma anche destagionalizzazione del turismo: far sì, insomma, che l’economia giri anche nel periodo pre-festività natalizie, e non solo durante le ovvie feste di Natale e Capodanno.

È proprio questa l’idea che la città di Salerno ha inteso seguire per ottenere risultati importanti, come un maggiore interesse nei confronti degli acquisti e della risanazione della piccola economia – piccole imprese ed artigiani – ed anche una possibilità di destagionalizzare il turismo, anch’esso a scopo economico.




A patire dal 6 dicembre e fino al 10 gennaio avranno inizio i mercatini di Natale affidati a Buongiorno Italia: 130 le casette di legno nelle quali poter ospitare la propria mercanzia e tantissimi sono gli operatori commerciali che quest’anno vogliono aggiudicarsi uno stand espositivo. Secondo i primi dati infatti sfiorano già quota duecento le richieste pervenute in questi giorni al Comune di Salerno. Per presentare le domande c’è tempo fino al 20 novembre.

Numerose le novità di quest’anno con le aree interessate dagli stand implementate e non ristrette solo all’area del Lungomare Trieste dove ci saranno spettacoli musicali, iniziative ricreative e cori gospel. Sono 7 in tutto le zone dove saranno allestiti gli stand: oltre al già citato Lungomare, piazza Sant’Agostino; Tempio di Pomona, largo San Petrillo; l’area tra il teatro Verdi e la Villa comunale; piazza Caduti di Brescia a Pastena ed il lungomare Marconi a Torrione.

Un modo importante per accogliere l’inizio degli acquisti di Natale, ma anche per dare importanza e valore al lavoro degli artisti di strada, che potranno utilizzare questa opportunità per mostrare le loro doti e capacità e per valorizzare il loro mestiere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Spero che i Carabinieri ( Nas) intensificheranno controlli tutti i gg sia per mercatini e ristoranti
    Mi auguro anche controlli giornalieri da parte della guardia di Fimanza

  2. Mi auguro che i carabinieri possano operare controlli anche contro i falsi perbenisti che nella loro grettezza mentale hanno paura del diverso e vorrebbero sempre la Salerno della spiaggia di Santa Teresa con le siringhe e la prostituzione oppure il cinema Diana o una Salerno vecchia cadente decrepita o l’assenza di scocciato turisti che scendono dalle navi da crociera ed invadono i loro spazio. Ma volete crescere e partecipare alla crescita che sta avendo questa città? Ma quale male vi affligge per essere sempre acidi e contro tutto e tutti ? Davvero vi prego spiegatemelo.

  3. Per UnNonSalernitano.

    E’ il fallimento personale che provoca acidità verso gli altri, specie se hanno successo.

    Si chiama rosicare in termini comuni.

  4. UnNonSalernitano e anonimi vari, vi sbagliate, qui si tratta di pagare il massimo per ricevere il minimo: la città è sporca e senza servizi essenziali, pur pagando il massimo previsto di tasse. Ci sono tre gruppi diversi che dovrebbero pulire il lungomare.. tutti dipendenti delle varie partecipate clientelari mangiasoldi.
    E poi abbiamo piu di cento cinquanta milioni di euro di debiti, ci arrivate o no??? cento cinquanta, lo capite???
    Detto questo per quanto mi riguarda sono favorevole ai mercatini e a tutte quelle attività a costi ridotti ma che portano turismo e soldi. Assolutamente NO a supersprechi come QUESTE luci sovrapagate, crescent e altri palazzoni mai terminati, come il tribunale inaugurato per stanze almeno 5-6 volte.
    Investimento vuol dire spendere 1 per guadagnare più di 1, altrimenti è una cosa diversa, un errore, una truffa, un imbroglio, uno spreco o fate voi.
    Qui si spendono piu di quattro milioni di euro solo per le luci e nessuno ha mai dimostrato quale sia l’entità del guadagno o del ritorno economico, lo capite?? se avete dati reali sul ritorno economico io e molti altri saremo molto felici di prenderne atto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.