Montesano sulla Marcellana: le Poste di Arenabianca non chiuderanno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
poste_italianeIl Consiglio di Stato, all’esito dell’udienza tenuta il 10 novembre scorso, ha ritenuto improcedibile l’appello della sentenza di primo grado presentato da Poste Italiane spa, decretando il definitivo mantenimento dell’apertura dello sportello postale della frazione Arenabianca di Montesano Sulla Marcellana.

Grande soddisfazione viene espressa dal Sindaco di Montesano Sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi, che dichiara: “Arriva una vittoria giudiziaria importante per la nostra comunità. Negli ultimi giorni, nella piccola frazione di Arenabianca, centro storico di oltre mille anime, serpeggiava un clima di preoccupazione per l’attesa decisione del Consiglio di Stato! Ora tiriamo tutti un sospiro di sollievo perché vengono tutelati i diritti dei nostri cittadini con la garanzia della permanenza di  servizio pubblico ancora estremamente rilevante per le nostre comunità! Sono oltremodo soddisfatto perché era una delle battaglie di civiltà e dignità, fra le diverse che purtroppo interessano Montesano, che da anni ci vedeva quotidianamente impegnati”.




Continua il Sindaco di Montesano:Questa decisione consente anche di riaprire una concreta e seria interlocuzione con la dirigenza di Poste sul potenziamento dell’Ufficio della frazione di Tardiano, avendo oggi piena coscienza della presenza del servizio postale sul territorio comunale, per nulla eccessiva essendo Montesano il terzo Comune della provincia per estensione chilometrica con conseguenziale insediamento antropico a carattere sparso. Tardiano sicuramente non merita l’apertura a soli tre giorni settimanali e ci batteremo per aumentarne i tempi di apertura ed ottenere una sede idonea! A riguardo si è espresso anche il Parlamento Europeo con una interessante Risoluzione del 15 settembre 2016 sulla garanzia universale del servizio postale”.

Conclude il giovane Sindaco di Montesano: “Oggi è un bel giorno per chi amministra Montesano e per la comunità tutta ”.

A difendere il Comune di Montesano sia nel giudizio di primo grado al Tar Salerno che davanti al Consiglio di Stato è stato l’Avvocato Marcello Feola del Foro di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.