Baronissi: affidato centro sociale Antessano ad Accademia dello Spettacolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
baronissi-comuneIl Comune di Baronissi, a seguito di avviso pubblico, ha proceduto all’affidamento del centro sociale di Antessano all’Accademia dello Spettacolo e del Musical di Baronissi, fondata e diretta da Elena Parmense e Gaetano Stella.

La compagnia avrà il compito di valorizzare la struttura, riqualificandola, trasformandola in un luogo ‘aperto’ ad eventi culturali e artistici, attraverso corsi di formazione e la realizzazione di una piccola sala – teatro da 110 posti a sedere.

“L’intervento – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – a totale carico dei privati, consiste nella riqualificazione e rifunzionalizzazione di un immobile comunale, nel quartiere Antessano, attualmente poco utilizzato, che diventerà polo culturale integrato, con una sala teatro tecnologicamente avanzata e spazi per prove e produzioni culturali. Siamo certi che la struttura diverrà un punto di riferimento per la cultura in città oltre che un luogo aggregazione per i giovani e i residenti della zona e non solo”.

“Il progetto che la nostra società intende realizzare al Centro Sociale di Antessano – spiega Elena Parmense dell’Accademia dello Spettacolo di Baronissi – mira alla valorizzazione e rivitalizzazione dell’immobile di proprietà comunale, ad oggi dismessa, per farne non solo un contenitore culturale, ma uno spazio di socialità e creatività, un nuovo Centro dello Spettacolo dove sperimentare linguaggi di scena, un teatrovetrina, laboratori permanenti di formazione teatrale professionale e di produzione destinati specificamente alle nuove generazioni, alle famiglie e alle scuole.

Il programma – continua la Parmense – prevede, innanzitutto, la formalizzazione delle pratiche per ottenere l’accreditamento regionale, per rendere il percorso didattico dell’Accademia, pari ai corsi professionali riconosciuti dalla Regione Campania.

Altro aspetto importante del progetto, è quello di realizzare una struttura multifunzionale, tecnologicamente avanzata, una piccola sala – teatro, allestita ed equipaggiata per la rappresentazione di produzioni culturali multidisciplinari del territorio ma anche attrezzata per ospitare l’eccellenza di produzioni itineranti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.