Assegni a Caputo e Stendardo, condannato Lombardi ex patron granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
antonio_lombardi_1Il costruttore Antonio Lombardi ex patron della Salernitana 1919 è stato condannatoa due anni assieme all’amministratore di quella società, Francesco Rispoli per la vicenda dello smarrimento degli assegni senza copertura dati a Mariano Stendardo e Francesco Caputo. A deciderlo è stato il giudice del tribunale di Vallo della Lucania Fabio Lombardo al termine di una lunga camera di consiglio durata oltre sei ore. Il reato contestato ai due (rispettivamente difesi dagli avvocati Mario Carraturo e Gianluca D’Aiuto, quindi da Francesco e Gaetano Di Vietri) è di concorso in calunnia e reato simulato.

Il giudice ha anche riconosciuto per Stendardo (difeso dall’avvocato Antonello Natale) un risarcimento danni di 150mila euro; per Caputo, ora in forza all’Entella (difeso dall’avvocato Ruggiero Malagnini), un risarcimento di 160mila euro.

Cifra che i due calciatori, in granata nel campionato di serie B 2009/2010, non avrebbero potuto riscuotere in quanto Lombardi – con la complicità di Rispoli- dopo averli liquidati denunciò lo smarrimento del carnet.

I fatti risalgono all’estate del 2010. L’ex amministratore della Salernitana Calcio 1919 si sarebbe recato dai carabinieri per evitare che i titoli, consegnati al procuratore dei due atleti (Enrico Fedele) all’Ata Hotel di Milano, venissero incassati.

Per gli avvocati di Lombardi quella firma in calce sui titoli di credito non era dell’ex presidente della Salernitana, perché erano stati dichiarati smarriti. Stessa cosa per l’amministratore Rispoli che aveva sostenuto di non aver mai visto gli assegni dell’Unicredit tanto da definirsi vittima inconsapevole.

In sostanza, i dirigenti avevano denunciato lo smarrimento degli assegni (senza copertura) e per i calciatori c’era un’accusa di furto. Ieri il giudici del Tribunale di Vallo della Lucania, però, hanno accolto la tesi dei difensori di Caputo e Stendardo condannando Lombardi e Rispoli a due anni di reclusione (pena sospesa), oltre a sborsare quasi 300mila euro per i suoi due ex dipendenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Avete ancora qualcosa da ridire sull’attuale dirigenza?

    Ricordatevi in mano a chi stavamo, ricordatevi chi ci ha venduto fumo per anni e ricordatevi questo megalomane in foto che asseriva di avere appalti negli emirati arabi o che c’era un magnate americano (Cala) interessato a rilevare la società e le fidejussioni emesse da una società inesistente.
    Questa condanna è la conseguenza di una delle tante figure merda che ha fatto all’epoca, che ha fatto fare alla Salernitana, ai suoi tifosi e a tutta la città di Salerno.

    Mi fanno ridere coloro che dicono che vogliono i salernitani alla guida della società o nuovamente Aliberti.

  2. … aggiungo che o chiù o chiù è da cambiare Fabiani, perchè se Tare con i fichi secchi ha portato la Lazio permanentemente tra le prime 6 in Italia con puntate in Uefa e Champions vuol dire che ne capisce, mentre il nostro ci fa itta’ o sang’

  3. concordo con panthers….lombardi non voglio nemmeno commentare visto tutto il casino che ha fatto, ma voglio sottolineare aliberti e tutti quelli che ancora si permettono di dire che e’ stato l’unico vero presidente, intanto e’ stato il primo presidente della storia ad aver fatto fallire la salernitana, secondo ha ancora debiti con ristoranti lavanderie e quant’altro nella citta di salerno, come faceva il presidente aliberti lo potevo fare anche io, non ha mai pagato tasse ed alla fine tutti i debiti si sono visti, grazie ad aliberi, tanzi del parma , cragnotti della lazio, franza del messina hanno cambiato le regole nel calcio….ora quando non paghi giocatori tasse contributi hai punti di penalizzazione in calssifica, se aliberti era presidente ora avremmo finito il campionato sempre con 20 punti di penalizzazione….ai tempi di aliberti potevi fare debiti nessuno ti diceva niente ed infatti poi hanno collassato e tutti son falliti, aliberti agava solo i giocatori poi il esto era superfluo….io domani della mia attivita’ pahero’ solo i fornitori poi inps, irpef tasse varie ch me ne importa tanto poi si vede….cosi faceva aliberti…per trovare qualcuno meglio di lotito purtroppo dobbiamo tornare molto molto indietro ai tempi che si giocava per divertimento ( soglia )….tutto questo fermo resando che lotito e’ arrogante antipatico e non ci sa fare neanche a prendere per il culo la gente per farsi voler bene

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.