Mille euro a notte, spuntano le tariffe nell’alcova di Pastena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
prostituzione-donna-amanti

Un’ora di sesso 100 euro più 80 euro il costo della camera. Una notte d’amore poteva costare anche fino a 1000 euro.Emergono nuovi particolari sull’alcova del sesso per clienti facoltosi scoperta mercoledì all’interno del “Residence Arechi” di via Madonna di Fatima a Pastena dai carabinieri del Norm guidati da Pietro Paolo Rubbo. A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola. Sul registro degli indagati (a piede libero) figurano il titolare della struttura, la segretaria e le escort d’alto bordo brasiliane (e una napoletana) trovate con mentre si intrattenevano con un cliente e in possesso di 17mila euro.




Proprio quella enorme mole di denaro non ha lasciato dubbi sul target di clientela che “affollava” le stanze del piacere. Le avvenenti sudamericane avevano un tariffario che variava a seconda della prestazione e delle ore che passavano insieme a professionisti, medici, avvocati e commercianti salernitani. Si tratta di persone facoltose di età superiore ai 50 anni appartenenti alla Salerno cosiddetta bene e residenti nel centro cittadino. Ora resta da capire, compito degli inquirenti, quale sia stato il ruolo dell’addetta alla reception e quello del titolare della struttura: entrambi rischiano un’accusa di favoreggiamento della prostituzione.

L’indagine sul giro di prostituzione in via Madonna di Fatima è nata da un incessante via-vai di persone volti noti ad ogni ora del giorno e della notte e nonostante tutti pensassero che quella struttura era semplicemente un residence per turisti qualcuno ha pensato di denunciare le strane (e troppe) presenze ai carabinieri. I contatti sarebbero avvenuti inizialmente via internet ma successivamente c’era stato un passaparola tra amici che poi sono diventati clienti affezionati delle meritrici e del residence di Pastena. Altre posizioni sono in via di accertamento

Fonte Metropolis

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Meglio che ste ragazze stiano per strada vero?
    Il problema è che si dovrebbe legalizzare di nuovo la prostituzione, togliendo soldi alla malavita e mettendo in condizioni di sicurezza legale e sanitaria chi vuole fare questo mestiere.

  2. scusate ma chi davano fastidio queste poverette, mi sembra più’ invidia che “lotta alla legalita’ .

  3. E certo…uno non è libero di scegliere cosa farne del proprio corpo. Un altro non è libero di decidere come spendere i propri soldi. Entrambi chiusi in un luogo private.
    Invece quelle per strada costrette con calci e pugni sono sempre li. Gli sfruttatori sono sempre liberi.
    Un paese al contrario!!!!

  4. Le prostitute non per strada sono un male, il nostro ipocrita e cattolicissimo paese ha deciso cosi.

  5. Io sono contrario alla legalizzazione della prostituzione, altrimenti qualcuno umilierebbe chi non vuole comunque andare con le prostitute, ad esempio dandogli dell’immaturo, anormale…..
    Io poi non provo alcuna compassione per le prostitute picchiate, uccise….. vuoi i soldi facili? e allora c’è questo rischio!

  6. Mentre le persone facoltose di età superiore ai 50 anni appartenenti alla Salerno cosiddetta bene e residenti nel centro cittadino si intrattengono con le brasiliane, le loro mogli & figlie dove vanno a fare para papa pappa ?

  7. invece per me quanto detto da Adriano è antitesi di quello che si dovrebbe fare!
    Soldi facili? sono punti di vista, in fondo pure una rapina a mano armata può sembrare una cosa facile, ma non lo è per me e per tutte le persone perbene..
    Ma come detto da tanti, a chi danno fastidio?? anche e soprattutto in considerazione del fatto che molti dei residenti e frequentatori della zona nonso erano accorti di nulla..
    Al massimo si può contestare un’evasione fiscale, ma neppure questo è possibile in quanto non è possibile dichiarare quell’attività legalmente, pur volendo

  8. MENTRE LE PERSONE FACOLTOSE DI ETA’ SUPERIORE AI 50 ANNI APPARTENENTI ALLA COSIDDETTA SALERNO BENE SI INTRATTENEVANO CON LE BRASILIANE,LE LORO MENO TIMOROSE e AUDACI MOGLI e FIGLIE, AVENDO SCOPERTO CHE A VOLTE PUO’ ESSERE DAVVERO MOLTO PIU’ DIVERTENTE VIVERE FINO IN FONDO ED ESSERE ANCORA PIU’ APPAGATE DALLA LE PROPRIE FANTASIE SESSUALI ALTROVE ! MORALE: I RISPETTIVI MARITI e FIDANZATI, NON DEVONO RISENTIRSI SE TROVANO SULLA RETE “FILM HARD” CHE LI RIGUARDANO FAMILIARMENTE. NON CENSURARE, grazie.

  9. La lotta alla legalità fatela in altre direzioni! Per esempio sempre a Pastena, perché è passato sotto silenzio lo scempio di quel “mostro” a mare che ha definitivamente deturpato il paesaggio? Parlo del cc.dd. “Polo Nautico” che non ha nulla ne di Polo ne di nautico. E’ solo una grande fattoria (un bambino l’avrebbe disegnata meglio) a mare, su suolo demaniale. Ma lasciate stare le due puttane e pensate ai grandi magnaccia che hanno governato questa città!

  10. D’accordo con Italo. Abbiamo certe puttane nei vari consigli….
    Adriano, per caso sei impotente o peggio oltre che stronzo? Perchè non provi anche tu,potrebbe piacerti, figlio di …
    Magari hai tuonato contro la mancanza di rispetto per le donne del neo presidente americano…

  11. Fate tanto i moralisti, ma sono certo che se qualcuno avesse avuto i 1.000€ ci sarebbe andato a donnine nel residence!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.