Salernitana ora devi spingere: con la Pro Vercelli bisogna vincere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana-ternana-2016-34-rosina-golLa Salernitana avvia la preparazione della partita contro la Pro Vercelli. Il match si giocherà in posticipo, lunedì sera all’Arechi, e per questo motivo mister Sannino ha concesso alla truppa, reduce dal pareggio di Latina, un giorno di riposo in più, utile per ricaricare le batterie e sgombrare le menti. Ancora una volta al Francioni la squadra granata è stata costretta a rincorrere ed ha trovato il pareggio solo a 8 minuti dal fischio finale, profondendo uno sforzo notevole (non solo dal punto di vista fisico, ma anche mentale). In più, la gara in terra pontina ha prodotto delle conseguenze negative.




Odjer ha riportato un problema al quadricipite che lo terrà lontano dal campo per almeno 4 settimane. Sono da valutare le condizioni di Perico, che ha guadagnato in anticipo gli spogliatoi per noie alla schiena. Rispetto alla scorsa settimana, però, mister Sannino spera di recuperare Busellato, a sua volta non al meglio dopo la contusione al ginocchio rimediata contro la Ternana. A Latina il tecnico di Ottaviano ha optato per il 3-5-2 ed ha ricevuto risposte importanti da Ronaldo e da Schiavi, che si sono riproposti a buoni livelli (soprattutto il primo) nell’undici titolare. La riproposizione di questo spartito tattico è probabile in considerazione delle non perfette condizioni fisiche di Perico e del fatto che la Pro Vercelli utilizzerà lo stesso schema. Le due squadre, quindi, potrebbero sfidarsi a “specchio”.

A meno che Sannino, se l’ex Cesena fosse disponibile (visto che di Laverone non sembra fidarsi, soprattutto come terzino nella difesa a quattro), non decida di osare qualcosa in più (4-3-1-2 o 4-4-2 che sia). Al Francioni Donnarumma è andato incontro ad una nuova sostituzione e Caccavallo avanza la sua candidatura per una chance di mettersi in mostra dal primo minuto. Anche il “ribelle” Zito ci spera. Indipendentemente dai singoli, la Salernitana dovrà cercare di “vendicare” la sconfitta dello scorso anno e, visto che si tratta di uno scontro diretto, i granata dovranno cercare di conquistare l’intera posta in palio, per guarire dalla “pareggite” e chiudere in crescendo il girone d’andata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.