Giallo a Sanza: rubati soldi stipendi di boschivi. 50 mila euro trafugati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carabinieri_notteFurto con giallo in provincia di Salerno e precisamente a Sanza nel Vallo di Diano. Il colpo è avvenuto all’interno di un abitazione di un imprenditore dove dalla cassaforte sono stati trafugati circa 50mila euro. I soldi servivano per pagare gli operai di una piccola impresa boschiva. Un furto che però presenta, come riporta il Mattino, molte anomalie. Infatti – secondo quanto trapela – la cassaforte è stata aperta con la chiave e la casa è rimasta vuota per poche decine di minuti. I carabinieri stanno quindi indagando a 360 gradi per capire e ricostruire l’accaduto. Al vaglio degli inquirenti i filmati delle telecamere di video-sorveglianza posizionate in zona per fare luce sulla vicenda.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.