Salerno: sventati tre tentativi di truffa da persone anziane

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
truffe_anzianiLe iniziative di sensibilizzazione ed informazione, soprattutto nei confronti di cittadini “over 65”, in particolare la campagna di sensibilizzazione “Non siete soli #chiamatecisempre“, richiamate con numerosi appelli lanciati di recente dal Questore della Provincia di Salerno con interviste agli organi d’informazione locali, stanno producendo positivi risultati in termini di prevenzione. Gli anziani, infatti, riescono a difendersi meglio dai tentativi di truffe. Questa mattina tre tentativi di raggiro, avvenuti a poca distanza di tempo l’uno dall’altro, sono stati sventati da altrettante persone anziane a Salerno.

In tutti e tre i casi, (alle 09.45 in Via Eugenio Caterina, alle 10.30 in Via Stanislao De Crescenzo e alle 11.15 in Via Silvio Baratta), le vittime del tentativo di raggiro sono state contattate telefonicamente da truffatori che si sono spacciati per il figlio o il nipote, preannunciando l’imminente consegna di un personal computer, tramite una ditta di spedizioni, previo pagamento della somma di 1.500 Euro. Le tre donne, ultra 70enni, non hanno abboccato all’amo ed hanno rifiutato la eventuale consegna del pacco, avvertendo successivamente i loto congiunti che hanno denunciato i tentativi di truffa alla Polizia chiamando il numero unico di emergenza “112”.




Questi ed altri episodi analoghi, accaduti di recente, oltre a confermare l’efficacia preventiva della comunicazione fatta dalla Polizia attraverso gli organi d’informazione, evidenziano anche come gli anziani siano uno dei target preferiti dai truffatori. “La vostra denuncia può evitare altre truffe”. E ́ questo l’importante messaggio che la Polizia di Stato ribadisce, ormai da tempo, in tema di truffe agli anziani grazie anche alla collaborazione del conduttore televisivo Gianni Ippoliti, voce narrante di due video tutorial diffusi attraverso comunicati stampa e pubblicati sui principali Social Network con Hashtag #chiamatecisempre, sui canali Facebook e Twitter, dell’Agente Lisa ed a livello nazionale sul portale web della Polizia di stato www.poliziadistato.it.

L’istituzione lancia degli input chiari e semplici ai cittadini: oltre ad avere prudenza quando si è avvicinati dagli estranei, e a chiamare la Polizia in caso di dubbio, è importante denunciare i tentativi di truffa o, nella peggiore delle ipotesi, una truffa subita. Parlarne e denunciarne l ́accaduto può infatti evitare che l ́episodio si ripeta e che siano altri ad esserne vittime. Sono infatti sempre più gli anziani che, seguendo il consiglio della Polizia di Stato, “non si sentono soli e chiamano sempre”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.