Salerno, omicidio Persico: per Cassazione non fu agguato di camorra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
persicoNon fu agguato di camorra quello in cui perse la vita Vincenzo Persico, detto Coca Cola. I tre imputati: Alberto Volpicelli, condannato a 19 anni di reclusione, Domenico Lamberti, alias Mimmo’a Mafia, condannato a 16anni, e Angelo Di Lucia, condannato a 14 anni, avevano fatto ricorso alla Corte di Cassazione. Ieri i giudici hanno parzialmente annullato la sentenza a carico di tutti e tre. Non vi fu, per la Cassazione, l’aggravante mafiosa. Il processo, pertanto, torna alla Corte d’Appello di Salerno. Enzo Coca Cola, figlio dell’ex boss del centro storico di Salerno, fu ucciso il 19 gennaio 2014, a Montecorvino Rovella. Dietro l’agguato vi era il controllo del traffico di sostanze stupefacenti nei comuni dei Picentini e della Piana del Sele. Alberto Volpicelli fu l’esecutore materiale. Domenico Lamberti gli fornì la pistola ed Angelo Di Lucia guidava il motorino che raggiunse Perisco. Nicola Brunetto, condannato 6 anni ed 8 mesi, trovò la base logistica per organizzare l’omicidio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.