CostruendoUNISA: rimossi gli elementi obsoleti delimitanti le aree di sosta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
barriere-architetonbiche-unisaLungo le ultime tre settimane, presso il campus di Fisciano, è stato realizzato e ultimato l’intervento di eliminazione completa degli elementi delimitanti le aree di sosta.

L’intervento si è reso necessario in seguito all’implementazione del progetto di configurazione del nuovo Campus:con la creazione di due soli varchi di ingresso al campus, la realizzazione di 31 aree parcheggio tutte ad accesso libero e la conseguente eliminazione di circa 10 sbarre automatiche, questi elementi dissuasori – precedentemente impiegati per delimitare le aree di sosta – sono risultati obsoleti.

L’intervento ha contemplato la rimozione di 190 paletti dissuasori presenti lungo Viale della Conoscenza (“l’asse centrale del campus di Fisciano”), in corrispondenza delle aree parcheggio, e di altri 64 picchetti con sfera presenti lungo lo stesso asse, per un totale di circa 260 elementi. Sempre a completamento dell’intervento, sono stati rimossi lungo lo stesso viale 23 balaustre e ulteriori 20 elementi desueti, tra indicazioni segnaletiche e colonnine di passaggio.

“Il progetto di un campus aperto e sempre più accessibile all’utenza si sta concretizzando progressivamente nel programma di lavori CostruendoUNISA – spiega il rettore Tommasetti. L’ultimo intervento realizzato in ordine di tempo ha previsto l’eliminazione di tutti quegli elementi originariamente installati per la delimitazione delle aree di accesso al campus. La loro rimozione si traduce in un’eliminazione definitiva di barriere architettoniche per l’utenza e nella garanzia di una viabilità più scorrevole all’interno del campus, sia per i veicoli che per i pedoni. Un campus che al suo interno è a «barriere zero», sempre più fruibile in tutti i suoi spazi per la comunità che quotidianamente lo vive. Il prossimo appuntamento sarà l’inaugurazione del nuovo presidio di accesso nord al campus, atto a regolare l’ingresso dell’utenza”.

In allegato il report dettagliato dei lavori ultimati nell’ambito dell’intervento descritto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.