Pellezzano: una larga maggioranza approva i punti all’Ordine del Giorno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pellezzano_municipioImportanti punti sono stati approvati nel corso dello scorso Consiglio Comunale. A cominciare dal Piano Triennale delle razionalizzazioni 2016/2018 in cui si evidenzia il comportamento estremamente rigoroso dell’Amministrazione, viste le carenze delle casse comunali. Infatti, sono state ridotte al minimo le consulenze, le spese di rappresentanza e le spese degli organi politici. Approvata anche la variazione di bilancio poiché si è reso necessario destinare ulteriori fondi per le attività sociali. Il capitolo è stato, quindi, ricostruito con ulteriori 45 mila euro ed è stato creato un altro capitolo per le emergenze sul territorio con 17 mila euro.

Con l’evoluzione del progetto Giusto Fisco (con applicazione nel 2017), si avrà la nuova modalità di pagamento dei tributi comunali con il sistema informatico  Pago P.A. Approvato, inoltre, lo schema di convenzione per la costituzione dell’area di sviluppo Alto Sarno e Valle dell’Irno che coinvolge i Comuni di: Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Forino, Mercato San Severino,  Montoro, Pellezzano e Solofra.




“Si costituisce così un’area vasta con possibilità di progettualità ad infrastrutture e opere necessarie alle nostre comunità” – spiega il sindaco di Pellezzano Giuseppe Pisapia. Si organizza, perciò, un nuovo organo istituzionale come il GAL Terra e Vita, già ammesso a finanziamento regionale per attrarre fondi europei del PSR (Piano di Sviluppo Rurale). “Una grande occasione per i nostri territori – sottolinea Pisapia – Occasione che si è riuscita a realizzare a Pellezzano che, non dimentichiamo, è stato il promotore e Comune capofila del GAL”.

Per quanto riguarda il Consorzio di Bacino, è stato approvato all’unanimità l’indirizzo ad acquisire in capo alla società Pellezzano Servizi, la raccolta di carta, cartone e multi materiale. Questo in osservanza della legge regionale n. 16 che prevede la liquidazione dei consorzi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.