Terremoto Salernitana: è Bollini il nuovo allenatore dei granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
47
Stampa
Alberto Bollini, 50 anni, allenatore, attualmente coordinatore del settore giovanile della Lazio e opinionista della Rai unica esperienza importante due anni fa a stagione in corso a Lecce è il nuovo allenatore della Salernitana. Bollini, abituato a lavorare con i giovani, ha ottenuto traguardi prestigiosi con i baby della casa madre (due scudetti quando sedeva sulla panchina della Primavera biancoceleste). Poi l’approdo a Lecce senza troppa fortuna (venne battuto dalla Salernitana al Vie del Mare nella stagione del ritorno in B dei granata) con i salentini che non centrarono l’obiettivo promozione.




Ora toccherà a lui guidare Rosina e soci verso posizioni di classifica più adeguate. Bollini è un tecnico che ama giocare con il 4-3-3.  Già in estate, dopo il caso Bielsa – Inzaghi Lotito aveva pensato a lui. Poi non se ne fece più nulla optando per una soluzione non interna. Ecco Sannino che lascia dopo 16 giornate la panchina della Salernitana. Nel 4-3-3 che ha in mente il compito più arduo sarà quello di trovare la collocazione adeguata a Donnarumma (con Torrente ci furono difficoltà) e soprattutto a Rosina. Non è escluso che possa cambiare anche modulo per conciliare le varie esigenze.

Alberto Bollini è un allenatore professionista dal 1995. Nel 2014 diventa responsabile della Primavera del Lazio.
Nel febbraio 2015 occupa la panchina giallorossa del Lecce come Mister, riceve l’incarico da Antonio Tesoro in sostituzione dell’allenatore Dino Pagliari. In quindici gare ha raccolto nove vittorie, un pareggio e cinque sconfitte. La sua avventura con il Lecce finisce dopo pochi mesi, a luglio 2015 riceve l’incarico di Viceallenatore dell’Atalanta. Da quest’anno è il direttore del settore giovanile della Lazio

L’indiscrezione dell’arrivo di Bollini era stata data dal quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

47 COMMENTI

  1. Auguri al Nuovo allenatore. Il calcio è un gioco semplice e difficile al tempo stesso, conta l’acume e il rapporto con tutti i giocatori che devono amarti e seguirti perché si senntono rispettati e valorizzati.
    (Per il rapporto umano sbagliato verso i giocatori Mario Somma fu mandato via prima di cominciare il campionato)

  2. non poteva essere diversamente lotito ha fatto di tutto nelle ultime settimane per far dimettere sannino e on dargli piu’ una lira e portare a salerno bollini a cui non dara’ una lira in quanto stipendiato dalla lazio.Stando a quanto si sa’ bollini prima di firmare visto che fa solo e anche male il 4-3-3 dovrebbe chiedere alla societa il 1 gennaio 6 7 innesti propedeutici al suo modulo e mettere gia da sabato in tribuna donnarumma e rosina poco adatti al suo modulo.Ma bollini e’ stato scelto in quanto soluzione discount visto che non prendera’ stipendio e non potra’ accampare nessuna richiesta di giocatori se vuole continuare ad essere un uomo in orbita lazio.ragion per cui ennesima presa per i fondelli alla piazza salernita e nessuna programazzione serie ne per quest’anno ne tantomeno per le stagioni a venire….

  3. Adesso si che è finito il calcio a Salerno….Lotirchio al posto di prendere un uomo con le palle ha preso un suo dipendente che nel tempo libero lava anche laacchiappa del suo padrone…Di calcio non ne capisce una mazza….e a Lecce lo sanno bene…Ha 50 anni e non ha mai allenato? Ma cara società ma vaf….. mi fai venire voglia di non venire più allo stadio….Cmq speriamo che mo sbagli ma fino ad adesso non ho mai sbagliato….LOTITO VATTENE A FAN….

  4. Quando è venuto a Salerno Delio Rossi era un signor nessuno già a busta paga del Foggia. Come è finita poi?
    Quanta ignoranza a Salerno

  5. L’unico Presidente che ci ha dato stabilmente la B ed 1 anno di serie A (ma potevano essere 2 o 3, se i pseudotifosi non avessero impedito di sostituire Delio Rossi molto tempo prima) è stato il tanto vituperato Aliberti! Poi se ne può dire quel che volete, ma i fatti sono questi! Aliberti messo continuamente in croce e sotto inchiesta, dovette fallire per forza! Adesso è arrivato Lotito! Salernitana in B con molte probabilità di rimanerci stabilmente e bilanci a posto! Ma i tifosi lo contestano e gli urlano a più riprese di andare via! Cosa pretendono i tifosi di Salerno? Gli sceicchi? I cinesi? Questo passa il convento! Non siete soddisfatti? Nessuno vi vieta di disinteressarvi della Salernitana! Tra poco anche De Laurentiis, che però ha fatto grandi affari con il Napoli, abbandonerà tutto. I tifosi o presunti tali vorrebbero sempre vincere, ma nemmeno gli sceicchi con Cavani, Ibrahimovic e compagnia sono riusciti a vincere la Champions!

  6. Bravo Raf!!!siamo in serie B ma per molti che boo sono abituati forse alla Champions League è troppo poco….e allora io dico guardate la Champions…critica una società che tra l altro ha il 3° Monte ingaggi della B è semplicemente ridicolo e destabilizzante…a volte mi chiedo se chi critica è Salernitano oppure è di qualche altra parte e mette zizzania apposta

  7. Bravo Raf!!!siamo in serie B ma per molti che boo sono abituati forse alla Champions League è troppo poco….e allora io dico guardate la Champions…critica una società che tra l altro ha il 3° Monte ingaggi della B è semplicemente ridicolo e destabilizzante…a volte mi chiedo se chi critica è Salernitano oppure è di qualche altra parte e mette zizzania apposta per creare malumori

  8. forza Salernitana autonoma e non morire servi e sudditi laziali il pelato della lazio b è una vergogna !!!! viva Salerno libera

  9. Ma quando toccherà a fabiani? Pagano sempre e solo gli allenatori e chi li ha scelti rimane sempre al suo posto….il male di questa società non è stato ancora estirpato ed è sempre e solo l’amico del “capo stazione”….Poi se fa comodo a lotito e mezzaroma per ovvii motivi d’interesse….e allora è “game over”…..

  10. La tua è un’analisi verosimile relativamente ai giorni nostri. E’ una ricostruzione romantica e pittoresca quella che fai del 98…non c’era un Presidente…ce n’erano 2…e comandava l’altro….questo dato oggettivo, prima sussurrato in quegli anni, in seguito spiattellato nelle aule di tribunale, dovrebbe far riflettere i sempliciotti….non dimenticare poi, che l’attuale proprietà ha goduto di accordi transattivi pluriennali non concessi ad altri (!). Comunque, il calcio attuale è povero di tecnica e di soldi, oltre che popolato da una massa di trogloditi arretrati….Per tacere poi dei fighettini in giacchetta e cravatta, che si spacciano per ex qualcosa e che regolarmente non sapevano tirare un calcio al pallone, ignorando pure di che forma era… Quindi in panca possono metterci qualsiasi scafesso…con 4 soldi potrebbero metterci pure un mezzo colonnello…un mezzo infermiere….un mezzo portiere…o un mezzo giornalaio…

  11. La squadra gioca bene, crea tanto, non è noiosa come quella di menichini ed ha carattere, meritava sicuramente dei punti in più, ma tutto questo non importa . Se uno sta sulle palle a salerno basta niente per costringerlo ad andare via. Adesso Bollini, non ho parole …..speriamo bene

  12. A SALERNO NESSUNO E BUONO NON MERITATE NIENTE INVECE DI PENSARE ALLA SALERNITANA ANDATE A LAVORARE…………

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.