Salerno: al Ruggi scatta il sistema per stanare i fannulloni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
assenteismo-salerno-ruggiNovità questa mattina per tutti i dipendenti dell’Ospedale ‘Ruggi’ di Salerno. In funzione il sistema di rilevazione attraverso le impronte digitali.  Inutilizzabile il vecchio badge. Da oggi la timbratura avviene solo ed esclusivamente  attraverso il sistema di rilevazione biometrica, basato sulla codifica delleimpronte digitali. Nessun problema su possibili violazioni delle privacy, in quanto i dati rilevati non verranno conservati, così come richiesto dallo stesso Garante per il nullaosta alla richiesta. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

Nei prossimi giorni il sistema di accesso con imronte digitali riguarderà anche il personale dei presidi ospedalieri annessi.

Un sistema che consentirà di stanare i cosidetti furbetti del cartellino dopo l’inchiesta della Gdf che portò, in prima battuta ad analizzare la posizione di oltre 800 persone (poi scese a meno di 300) che, a vario titolo, avevano commesso delle irregolarità nell’utilizzo del cartellino.

Fatto che determinò una forte presa di posizione del direttore generale del Ruggi per evitare ulteriori anomalie e stanare i cosiddetti fannulloni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. E secondo voi questo basterà a far lavorare diligentemente tutti i dipendenti? Ma se un dipendente timbra e poi riscalda la sedia o si imbosca? Quali controlli per questo?

  2. infatti proprio oggi una dottoressa si è eclissata dal suo reparto e nessuna l’ha vista più…..tanto c’erano i fessi che lavoravano per lei.

  3. La certezza di essere buttati fuori farebbe miracoli per la produttività’. Tanto non c’è scarsità di potenziali rimpiazzi.

  4. Ovviamente il tutto a fanno delle persone oneste che hanno sempre fatto il loro dovere, una vera offese per queste persone, invece di licenziare i Dirigenti collusi i che chiudevano gli occhi si preferisce punire anche lepersone oneste e questa sarebbe democrazia? La Casta non paga mai.Vergognaaaaaa.

  5. Affacciatevi alle finestre delle scale e dei corridoi , noterete sui davanzali delle stesse quintali di cicche di sigarette depositate giorni dopo giorno e nessuno interviene. Perche’ non licenziamo chi e’preposto al controllo pulizia e igiene? Ah non e’ possibile forse appartiene alla Casta.

  6. A proposito di cicche di sigarette perchè non licenziano Cantone che non è capace neanche di mantenerlo pulito quell’ospedale addirittura nelle stanze degli ammalati mancano gli arredi e noi paghiamo questa persona ? Via subito .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.