Sannino, dimissioni in fotocopia: stesse parole al Catania e al Watford

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
benevento_salernitana_17_sanninoIl Calcio Catania S.p.A. comunica che in data odierna l’allenatore Giuseppe Sannino ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico: “Mi dimetto – ha dichiarato il tecnico – per dare serenità all’ambiente. Ringrazio la città di Catania, i tifosi rossazzurri, i calciatori, che sono stati straordinari, la società, i magazzinieri, i massaggiatori e tutto il personale al lavoro a Torre del Grifo”. Era il 19 dicembre del 2014 e con questa nota l’allora trainer dei siciliani si congedava dalla piazza Etnea rassegnando le dimissioni. Dimissioni giunte alla vigilia di una delicata sfida interna con il Brescia e perchè in rotta con la dirigenza del Club. Colpi di spugna che nel percorso professionale di Sannino si ripetono in maniera costante.

Era accaduto anche nell’esperienza del trainer di Ottaviano in Inghilterra quando allenava il Watford. Sannino spiazzò tutti lasciando la panchina dopo otto mesi di esperienza ed a sorpresa dopo i quattro successi ottenuti nei cinque incontri di Championship (la Serie B inglese) disputati in questa prima parte di campionato.




“Ho preso in mano una squadra di grande talento quando sono arrivato, sono fiero di quello che abbiamo ottenuto e non ho dubbi che la squadra sarà capace di conquistare la promozione in Premier League – dichiara Sannino -. So di aver dato tutto al Watford, ho dato cuore e anima e sono felice di averlo fatto, visto il meraviglioso supporto che ho ricevuto da tutti, soprattutto dai tifosi. Ma sento di aver dato tutto quello che potevo, per il bene mio e del club, credo sia il momento giusto per me di andare via”.

Parole sincere solamente a metà, perché le ragioni che spinsero il tecnico campano alle dimissioni rimangono ancora un mistero. I tabloid inglesi parlano di problemi con la lingua, di difficoltà con i giocatori e addirittura di seri problemi di ambientamento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Auguri al mister e buona fortuna!!
    Ha avuto la dignità di andar via lasciando soldi.
    Pochi lo o nessuno lo avrebbero fato.

    Auguri al mister e buona fortuna!!

  2. Il problema della Salernitana saranno sempre i suoi tifosi, determinanti sia nel bene che nel male e facilmente strumentalizzabili da una stampa che non lesina stilettate. Sannino non ha saputo mantenere la calma, questo è vero, però è altrettanto vero che contro di lui c’è stata una campagna mediatica dopo la gara con il Vicenza che in pratica gli ha reso la vita impossibile, impedendogli non solo di lavorare con serenità, ma anche di avere una normale vita quotidiana. Così non andremo da nessuna parte: AVANTI IL PROSSIMO!.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.