Cetara, il libro di ricette di Ciancio al Premio culinario Ezio Falcone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
libro_ciancioSabato 3 dicembre alle 13 si terrà a Cetara il Premio Gastronomico ‘Ezio Falcone’, curato dall’assessore alla cultura e turismo Angela Speranza. La gara dal tema Le 4 stagioni in cucina, che si terrà all’Hotel Cetus, è ispirata a ricette di mare ed è destinata a giornalisti, foodblogger e appassionati della cucina tradizionale.  La competizione, presentata da Raffaella Gambardella, vede in giuria il sindaco di Cetara Fortunato Delle Monica, Barbara Guerra, redattrice della Guida dei Ristoranti del Touring Club; Albert  Sapere, food and wine critic; Luigi D’Alise, direttore dell’agenzia di stampa Agopress; Emiliano Amato,  direttore de Il Vescovado; Marco Contursi,  giornalista; Sergio Sbarra, l’Avvocato Gourmet; Secondo Squizzato, già sindaco di Cetara. Tredici i partecipanti in gara: Evelina Bruno, Filomena Bisogno, Sergio Galzigna, Gianluca D’Uva, Francesco Monca, Mario Argentino, Marilena Martinelli, Gabriele Martorelli, Raffaella Amato, Teresa Bottiglieri, Francesco Maria Bonito, Azzurra Meligeni e Carmine Caputo.




Per i vincitori, premi in ceramica del maestro Vincenzo Santoriello.  La manifestazione è aperta a tutti coloro che sono curiosi di assistere in real time alla gara e degustare i prodotti del territorio e i vini locali. Nel corso della manifestazione Luigi Ciancio presenterà per la prima volta il suo libro di favole e ricette “Sirene e Miti” – Storie delle Costiera (Tullio Pironti Editore). Main sponsor dell’evento è Pastificio Antonio Amato grazie al quale i concorrenti sceglieranno tra i tanti formati di pasta, quella più idonea per i loro primi piatti, conditi dalle specialità ittiche delle aziende produttrici Delfino, Nettuno e Iasa. Gli ospiti curiosi, potranno degustare i vini di Cantine Mediterranee, Le vigne di Raito e Antica Tenuta il Trignano; del buon limoncello di Agrocetus, la mozzarella di Caseificio Barlotti. Una novità è rappresentata da Crivella che offrirà il suo straordinario gelato con mozzarella di bufala e colatura di alici. Protagonisti della manifestazione anche i ristoratori di San Pietro, La Cianciola, Al Convento, Cetaria. Si ringrazia Cetarii, Merce Rara e Azienda agricola di Roberto De Crescenzo. La manifestazione sarà animata dal gruppo musicale I Vico Masuccio.  La “Festa della colatura di alici” chiude domenica 4 dicembre  con “Viva la colatura nuova”, menu-degustazione a base di colatura in tutti i ristoranti e le pizzerie di Cetara. Info:  3396075994.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.