Pallanuoto: Impegno esterno per la Tgroup Arechi contro il Nuoto Roma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pallanuoto_tgroup_arechiReduce dal prezioso successo casalingo conseguito all’esordio contro il Muri Antichi, è tempo di pensare al prossimo avversario per la Tgroup Arechi impegnata sabato, alle ore 16.30, contro la Roma Nuoto nell’incontro valido per la seconda giornata di campionato. Un match sulla carta proibitivo, contro la compagine da tutti additata a diventare la candidata numero uno al salto di categoria, ciò nonostante, Luongo e compagni proveranno a metterle i bastoni tra le ruote per confermare quanto di buono mostrato nella settimana scorsa. Nessun problema di formazione per mister Grieco che nell’occasione potrà contare sull’intera rosa a sua disposizione:”Domani ci aspetta un match complicato, inutile nascondere che giocheremo contro la squadra più forte del campionato- sottolinea il trainer salernitano-Dopo aver fallito la promozione nella scorsa stagione, la Roma Nuoto si è rinforzata ancora di più quest’anno, e non vuole assolutamente perdere l’occasione per il salto in serie A1. Tuttavia, seppur in precampionato, l’abbiamo già affrontata e battuta in occasione del torneo “Buonagiunto”.

Pertanto, non andremo certo nella Capitale a fare la vittima sacrificale.” Quanto allo stato psicofisico del gruppo:”Stiamo vivendo un buon momento di forma con gli allenamenti settimanali stanno procedendo per il meglio. Tra l’altro qualche giorno fa abbiamo anche sostenuto un’amichevole che mi ha fornito le risposte che cercavo. Siamo pronti per affrontare la Roma Nuoto nella loro Piscina ben sapendo che gli episodi potrebbero fare la differenza.  Ci auguriamo di rimanere in partita sino alla fine per poi giocarcela nei minuti finali.” Chiosa finale sui risultati della prima giornata:”Nessuna sorpresa tranne forse il Bari che non mi aspettavo andasse a vincere in casa della Te.li.mar Palermo. Si preannuncia un campionato piuttosto equilibrato ed allo stesso tempo duro, con 5-6 squadre a giocarsi l’accesso ai play-off e le altre che punteranno ad una salvezza tranquilla.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.