A Bari inizia l’era Bollini, Salernitana a trazione anteriore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
spal_salernitana11Cambia modulo ma soprattutto atteggiamento la Salernitana di Alberto Bollini. Il neo mister oggi debutta sulla panchina granata dopo appena due allenamenti ed un terremoto tecnico causato dalle dimissioni del suo predecessore Sannino. La squadra dell’ex coordinatore del settore giovanile della Lazio cambia pelle. A Bari undici granata schierato con il tridente nonostante la forza degli avversari e 20 mila spettatori sugli spalti di cui 2000 provenienti da Salerno.




Il tecnico dovrà fare a meno di Schiavi, Odjer e Vitale: tutti in infermeria. Nonostante le assenze, comunque, al San Nicola sarà una Salernitana a trazione anteriore. Nel 4-3-3 di Bollini non c’è Donnarumma, che va in panchina. Rosina torna nel suo ruolo naturale di ala destra con Coda e Improta a comporre il tandem offensivo. Ronaldo in cabina di regia, Busellato al rientro e Della Rocca ai suoi fianchi. In difesa non ci sono Schiavi e Vitale: Perico torna terzino destro, Bernardini e Tuia i centrali ed il giovane Luiz Felipe adattato come terzino sinistro per l’indisponibilità di Vitale.

La novità più significativa è che dieci calciatori su undici sono schierati nel proprio ruolo naturale, sembra un paradosso ma è la realtà. “Farò leva sulle motivazioni – aveva dichiarato il tecnico sul sito ufficiale del club granata il giorno del suo arrivo – devo dire che ho trovato un gruppo disposto a seguirmi. I giocatori devono essere più allenatori dell’allenatore, sono qui da solo due giorni e non posso certo trasmettere le mie idee. Devo ammettere che ho seguito la Salernitana in queste settimane, ci tenevo tanto ad allenare in serie B e sono molto carico.

“Il Bari ha una classifica bugiarda e gioca un buon calcio, Colantuono è un tecnico esperto ed un grande motivatore. La piazza è importante, il pubblico spinge ed è una grande squadra: la difesa è formata da calciatori che hanno fatto la A ad ottimi livelli, a centrocampo ci sono tante variabili e l’attacco è fortissimo. Hanno tutto per vincere il campionato”. Infine sulla gestione del gruppo: “Chi sta in panchina non è assolutamente una riserva, ma un titolare che entra e che, magari in trenta minuti, può fare la differenza più di chi parte dall’inizio. Mi auguro che tutti abbiano una sana rabbia agonistica da riversare sul campo, che resta il giudice insindacabile”.

INTERVISTA VIDEO ALBERO BOLLINI

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

BARI – SALERNITANA Stadio San Nicola ore 15 (Diretta Sky Calcio 1 e Radio Bussola 24, differita LIRATV).

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Tonucci, Moras, Cassani; Romizi, Basha, Fedele; Brienza, Maniero, De Luca.

In panchina: Ichazo, Di Cesare, Daprelà, Castrovilli, Valiani, Boateng, Doumbia, Fedato, Furlan.

Allenatore: Stefano Colantuono

 

SALERNITANA (4-3-3): Terracciano; Perico, Bernardini, Tuia, Luiz Felipe; Busellato, Ronaldo, Della Rocca; Rosina, Coda, Improta.

In panchina: Liverani, Rosti, Mantovani, Franco, Laverone, Zito, Caccavallo, Joao Silva, Donnarumma.

Allenatore: Alberto Bollini.

Arbitro: Serra di Torino

 

IL PUNTO SULLA 17ESIMA GIORNATA

Dopo l’anticipo tra Trapani e Carpi oggi sono diversi i match interessanti della diciassettesima giornata del campionato di serie B. L’Avellino di Novellino giocherà in casa contro l’Ascoli, mentre l’Entella di Breda sarà di scena sul campo del Latina. Chiuderà la giornata il Benevento, lunedì in casa contro il Cesena.

IL PROGRAMMA: Trapani-Carpi, Avellino-Ascoli, Bari-Salernitana, Cittadella-Spal, Latina-Entella, NovaraVicenza, Pro Vercelli-Pisa, Spezia-Frosinone, Ternana-Brescia, Verona-Perugia, Benevento-Cesena

LA CLASSIFICA: Verona 33, Frosinone 31, Benevento e Cittadella 28, Spal 26, Perugia 25, Entella e Carpi 24, Spezia 22, Brescia 21, Bari 20, Novara, Latina e Pisa, Salernitana 18, Pro Vercelli 17, Cesena, Ternana e Avellino 16, Ascoli e Vicenza 15, Trapani 11.

 

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA1919.IT


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.