Amalfi: pronto il cartellone di eventi natalizi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
amalfi-notte-nataleAd Amalfi parte il cartellone di eventi natalizi, con la suggestione degli zampognari e delle bande musicali, i concerti, le grandi mostre. E poi la tradizione nei mercatini di Natale, convegni di studi, l’annuale rassegna di cori polifonici in Cattedrale, il presepe vivente di Pogerola e il singolare laboratorio creativo per bambini dal titolo “La Letterina di Natale su Carta a Mano”.

Tutto questo in attesa del gran capodanno con le consuete bande folcloristiche, i fuochi d’artificio della mezzanotte e la grande notte di musica in piazza Duomo con Clementino.

Il programma continua fino al 7 gennaio tra il laboratorio d’arte grafica per bambini “Inchiostra e stampa” e musica, fino al concerto del 7 sera con Fede ‘n’ Marlene all’Arsenale. Sono questi gli ingredienti del variegato programma di eventi promosso dal Comune di Amalfi per le imminenti festività.
Nel clou del clima natalizio, la cui aria si respira da già da qualche giorno con l’accensione delle luminarie alla vigilia della festa patronale di Sant’Andrea, si entrerà già domani 6 dicembre con l’inaugurazione (ore 19) della Mostra “De Chirico. La ricostruzione”. Organizzata e prodotta dall’Associazione Metamorfosi e curata da Claudio Strinati, la mostra sarà allestita presso l’Arsenale della Repubblica dove resterà in esposizione fino al 19 Marzo 2017, rispettando il seguente orario di apertura al pubblico: mattina dalle 10:00 alle 14:00; pomeriggio dalle 16:30 alle 20:30.

Martedì 8 dicembre le note della zampogna invaderanno la città sin dal mattino (gli zampognari si ripeteranno nelle loro suggestive sfilate per il centro anche nei giorni 10, 11, 17, 18, 23 e 25 dicembre) mentre nel pomeriggio (ore 16) a sfilare sarà la banda “Città di Minori”. Alle 18.30 Santa Messa Pontificale e a seguire Processione con omaggio alla Madonnina di Largo Scario. In serata (ore 20:45) concerto all’Arsenale della Repubblica di Fiorenza Calogero in “Donna Madonna – Omaggio alle dee madri del Mediterraneo” con Marcello Vitale, Mimmo Maglionico e la pittura estemporanea di Susy Saulle.

Sabato 10 Dicembre primo appuntamento con il laboratorio creativo per bambini “La Letterina di Natale su Carta a Mano” (gratuito fino a 12 anni compiuti) in programma dal mattino al pomeriggio presso il Museo della Cartai L’iniziativa si ripeterà negli stessi orari (dalle 10 alle 16) il 17, 22 e 23 dicembre. Il cartellone natalizio non si svilupperà solo ad Amalfi centro. Infatti, anche nelle popolose frazioni della città si svolgeranno una serie di eventi a cominciare da Vettica dove alle 18 è in programma una cerimonia commemorativa di Don Pasquale di Gennaro presso Chiesa di S. Pietro Apostolo e a seguire inaugurazione della mostra fotografica “Tobolum ‘900”.

Domenica 11 dicembre Amalfi ospita il memorial sportivo “Rupert’s Trail” a cui parteciperanno decine di atleti amanti del podismo tra le valli della Costiera. Partenza e arrivo sono fissati in piazza Municipio e i proventi della manifestazione andranno a sostegno dell’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro.

Venerdì 16 dicembre (ore 17) apertura del “Amalfi Christmas Village” sul Lungomare dei Cavalieri dove saranno allestite decine di casette che costituiranno il mercatino di Natale a pochi passi dal mare. A seguire Santa Messaed inizio della Novena di Natale.

Sabato 17 dicembre Amalfi ospita la Luce di Betlemme che giungerà alle ore 20 presso chiesa Chiesa di S. Benedetto. Poco prima nell’antico Arsenale (ore 19.30) viaggio emozionale nel mondo del Musical con il concerto di Graziano Galàtone, il Febo di Notre Dame de Paris, in “Melodie”, con Fabrizio Checcacci, Ario Avecone e Miriam Somma.

Martedì 20 tombola di Babbo Natale, a cura dell’Associazione Lei Diva presso il Piazzale antistante Chiesa di S. Michele a Vettica e mercoledì 21 dicembre prima giornata di studi a cura del Centro di cultura e storia amalfitana. Presso la biblioteca comunale con inizio alle ore 15,30, convegno internazionale su “Paesaggi e Culture dell’acqua e della terra nelle valli protoindustriali venete e amalfitane”. La due giorni di studi proseguirà giovedì 22 (dalle 9:30 alle 15:30) con la seconda e terza sessione del convegno. Sempre nella stessa giornata altro evento dedicato ai più piccini. Dalle 15 alle18 in Piazza Municipio, laboratori artistici e giochi per bambini e ragazzi “A Casa di Babbo Natale”, a cura di Alcastar Animation (l’evento si ripeterà sempre negli stessi orari anche venerdì 23 e sabato 24 dicembre). Alle 19,30, L’energia del soul, la spiritualità del gospel, il ritmo del funky nella performance di un gruppo incredibile, invadrà l’Arsenale della Repubblica dove è in programma il concerto “Sacro Profano” del Vocal Group Soul Six.

Venerdì 23 dicembre torna la rassegna di cori polifonici. Dalle 19:30, “Amalfi canta il Natale”, l’vento che giunge quest’anno alla sua XXIV edizione, si trasferisce a Pogerola presso la Chiesa di Santa Marina dove è in programma anche la presentazione dell’artistico presepe con pastori del ‘700.

I riti della vigilia di Natale prenderanno il via alle 5 del mattino presso la Chiesa di San Michele a Vettica con la conclusione della Novena di Natale accompagnata da filmati e musiche natalizie. Sono previsti l’intervento delle zampogne e un momento conviviale sul sagrato. Alle ore 16, con partenza dalla Cattedrale di S. Andrea, processione accompagnata dalle zampogne e posa dei Bambinelli nelle Chiese della città e a mezzanotte processione con Gesù Bambino e Santa Messa Pontificale nel Duomo.
Il giorno di Natale sarà allietato nel pomeriggio dal suono delle zampogne che gireranno per i villaggi di Amalfi, facendo tappa nelle piazze di Tovere, Pogerola, Lone, Pastena e Vettica. Alle 18:30 Santa Messa Pontificale di Natale nella cattedrale.
Lunedì 26 alle ore 11 sfilata della Banda “Giffoni sei Casali” con partenza dalla Valle dei Mulini di Amalfi e in serata (ore 19:30) concerto della Compagnia Daltrocanto in “La notte di Benino”. Presso l’Arsenale della Repubblica andrà in scena un susseguirsi di pastorali, novene, ninne nanne, canti devozionali e racconti per vivere la sempre suggestiva magia del Natale.
Mercoledì 28 dicembre, a partire dalle 18, presepe vivente allestito per le vie del borgo di Pogerola con degustazioni, pièce teatrali e accompagnamento musicale delle Zampogne (in caso di pioggia, si terrà martedì 5 gennaio). Il punto di incontro è fissato a Piazza don Gaetano Amodio. A Tovere, invece a partire dalle 18:30, tombolata dei Ragazzi presso l’ex edificio scolastico.
Giovedì 29 e venerdì 30 dicembre presso la cattedrale di Amalfi ritorna, con inizio alle ore 18, “Amalfi canta il Natale” la spettacolare rassegna Cori Polifonici giunta alla sua XXIV edizione. Nella frazione di Vettica (ore 19:30 Piazzale antistante la Chiesa di S. Michele), Tombolata Musicale con “Il Gatto e la Volpe”.

La vigilia del Capodanno Amalfitano è tutta da vivere, così come la notte che segnerà il passaggio dal vecchio al nuovo anno. Il clima di festa s’inizierà a respirare sin dal mattino quando dalle ore 11, sfilerà la banda “Città di Minori”. Nel pomeriggio, a partire dalle 16.00, sfilata delle bande del “Capodanno Folk Amalfitano”, che torneranno in strada un’ora prima della mezzanotte. Il nuovo anno sarà salutato con uno spettacolo di fuochi pirotecnici e a seguire festa in piazza Duomo con musica dal vivo e performance del rapper Clementino.

Il primo gennaio gran concerto di Capodanno della S.C.S. Chamber Orchestra (ore 12.15, Basilica del Crocifisso) e nel pomeriggio sfilata e esibizione sulle scale del Duomo delle bande del “Capodanno Folk Amalfitano”.

Lunedì 2 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 altro laboratorio per bambini. Questa volta di grafica d’arte. Dal titolo “Inchiostra e Stampa” l’iniziativa a cura di Nadia Tramontano è in programma presso l’Arsenale della Repubblica.

Giovedì 5 gennaio ultimo atto della rassegna di cori polifonici “Amalfi canta il Natale” che farà tappa a Tovere presso la Chiesa di S. Pietro Apostolo.

Nel giorno dell’Epifania consueta sfilata dei Pastorelli (ore 11.30) da Valle dei Mulini a Piazza Municipio e nel pomeriggio dalle 16.30, sfilata del Gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano”e del “Gruppo Folk Pogerolese”, che precederanno la reposizione del Bambino Gesù.

Il palinsesto di appuntamenti natalizi si conclude sabato 7 gennaio all’Arsenale della Repubblica con il concerto di Fede ‘n’ Marlen.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.