Boccia (Confindustria): «Crisi ha influito su interpretazione»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
boccia-confindustriaLa vittoria del No è un sconfitta di Confindustria? “Significa che l’elettorato si è espresso. Confindustria è orgogliosa della sua posizione e ha sottolineato una importante identità”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, partecipando all’insediamento a Benevento del nuovo presidente locale, Filippo Liverini. “Confindustria non segue sondaggi né esiti elettorali – ha proseguito – e conferma la sua idea”, ha proseguito dicendo che la riforma “era la precondizione per modernizzare il Paese”.

Sul significato politico del referendum:  “E’ l’esempio di come la crisi ha influito su una interpretazione politica di questo referendum e non su argomenti. Questo sottolinea quanto diciamo da tempo: la crescita diventa l’elemento importante della politica economica del Paese. Occorre per questo – ha aggiunto Boccia – aprire immediatamente la stagione di riforme economiche, non depotenziarla, approvare la legge di bilancio e proseguire su un’idea importante come la questione industriale, a partire dal nostro Mezzogiorno”.

“Governo tecnico o elezioni anticipate? Non entriamo nel merito. Siamo entrati sulla questione di argomenti e di contenuti riguardo alla riforma. Sulla questione governo tecnico o riforma elettorale non entriamo perché siamo consapevoli del ruolo di Confindustria e del ruolo di un corpo intermedio dello Stato. Sono questioni che lasciamo alla sensibilità dei partiti e del presidente della Repubblica”.

Sulle influenze del referendum sull’Economia Boccia aggiunge: “Apre una stagione ancora più importante di riforme economiche per il Paese. Non cambia l’agenda: abbiamo bisogno di un’economia per la crescita, per eliminare diseguaglianze e povertà”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. BOCCIA DIMETTITI SUBITO,HAI COINVOLTO CONFINDUSTRIA IN QUESTO REFERENDUM.QUANDO IL SUO RUOLO DOVEVA ESSERE NEUTRALE.DIMETTITI SUBITO,TANTO NON DURI MOLTO A CONFINDUSTRIA,VERGOGNATI!!!!

  2. Stai zitto fai più bella figura! W il popolo! W l’Italia! La gente non ne può più! Arriverà l’onda lunga!

  3. La maggior parte dei banalissimi anti-renziani che hanno votato “no”, non sanno nemmeno chi fosse Calamandrei

  4. La riforma del lavoro e’ stata solo un regalo x gli industriali giovani Ke sono costretti a lavorare x 700 euro al mese e finiti i contributi a costo zero elargiti dallo stato vengono licenziati x la mancanza di leggi Ke li tuteli vedi articolo 18 .vergognatevi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.