Adesso Mister Bollini vuole metterci del suo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
bollini_arrivoPrime prove di formazione per la Salernitana. In vista del match di sabato a Frosinone il nuovo allenatore dei granata, Alberto Bollini, sembra intenzionato ad insistere col 4-3-3 varato per la prima volta in stagione nella scorsa partita di Bari. Prima del match del San Nicola, la truppa aveva potuto sostenere solo due allenamenti col tecnico che ha preso il posto di Sannino e, di conseguenza, a parte lo schieramento tattico sono state ben poche le novità introdotte dal punto di vista tattico. Già in occasione della sfida di sabato al Matusa, invece, Bollini proverà a metterci del suo.




Il tecnico lombardo ha chiesto ai suoi massima attenzione sui calci piazzati, visto che la Salernitana in stagione ha già incassato ben 7 reti in situazioni del genere. Inoltre, a Bari sono mancati gli inserimenti senza palla dei centrocampisti e le sovrapposizioni dei terzini, che risultano fondamentali nel 4-3-3. Anche i movimenti del tridente vanno registrati, affinchè possano risultare maggiormente incisivi. Per quanto riguarda le scelte di formazione, Bollini dovrà rinunciare ancora a Odjer e Schiavi, che stazionano in infermeria a causa dei rispettivi infortuni.

Il nuovo trainer granata spera di avere a disposizione Vitale, in recupero dopo la contusione rimediata contro la Pro Vercelli e la spinta dell’ex Ternana sull’out mancino potrebbe risultare determinante (come quella di Laverone, che però è finito nel dimenticatoio da due mesi, a destra), magari abbinata alla presenza dal primo minuto di Zito, come interno sul centro-sinistra al posto di un abulico Della Rocca (parso più a suo agio in mezzo al campo e dunque in ballottaggio per una maglia con Ronaldo, mentre Busellato sarà riconfermato sul centro-destra). Al fianco di Bernardini, al centro della difesa, Bollini potrebbe riconfermare Tuia oppure schierare un under (tra Mantovani e Luiz Felipe). In attacco, invece, si va verso la riconferma di Rosina, Coda ed Improta, ma dalle retrovie scalpitano Donnarumma e Caccavallo, senza dimenticare che nella ripresa in terra pugliese il tecnico mantovano ha puntato anche su Joao Silva.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.