Arrestato dalla Polizia parcheggiatore abusivo per tentata estorsione continuata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
polizia-arrestoArrestato dalla Polizia parcheggiatore abusivo per tentata estorsione continuata Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato appartenente all’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno ha proceduto all’esecuzione dell’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Salerno, Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, il 24 novembre 2016, nell’ambito del procedimento penale n°7740/16 R.G.I.P., a carico di Giuseppe Pastena, 50enne nato a Rutino (SA), ivi residente, per il reato continuato di tentata estorsione commesso nell’ambito della illecita attività di posteggiatore abusivo.

L’ordinanza è stata emessa dall’Autorità Giudiziaria a seguito delle indagini dei poliziotti della Sezione Volanti, attivate in conseguenza di diverse denunce presentate dai cittadini vittime di tale tipologia di reato.

Gli agenti hanno accertato, infatti, che il Pastena, da circa un anno, stazionava come posteggiatore abusivo lungo la via Roma, chiedendo denaro a molti residenti, i quali perciò erano costretti, per non assecondare le sue richieste ed evitare di subire danneggiamenti alle rispettive auto, a parcheggiare altrove.

Gli accertamenti hanno fatto emergere, anche, che i residenti erano stanchi di subire l’atteggiamento minaccioso del Pastena; inoltre, alcuni lamentavano danneggiamenti alle proprie autovetture a fronte del fatto che non avevano voluto corrispondere allo stesso il prezzo del parcheggio imposto.

A seguito della delega ricevuta, i poliziotti hanno dato inizio ad un’attività di ricerca del soggetto, in particolare a Salerno, nei luoghi in cui lo stesso era solito svolgere la sua attività illecita di guardamacchine. Le ricerche si sono concluse nel pomeriggio di ieri, quando personale della Polizia di Stato si è recato a Rutino, dove il Pastena è stato rintracciato e sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

COMUNICATO UFFICIALE QUESTURA DI SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Bravissima e grandi complimenti alla polizia di uno stato che deve esserci e difendere i cittadini.

  2. Il famoso parcheggiatore davanti Palazzo di Provincia..era ora, adesso buttate la chiave!!

  3. Ma vi rendete conto che ci prendono per i fondelli! e da sempre. Questa stramaledetta nazione dove vale una sola legge non scritta, quella del più forte, dove gli onesti e i deboli devono soccombere, non c’è nulla da fare. Eppure, altro che cambio della Costituzione, basterebbero al massimo cinque/stte riforme fatte bene e cambierebbe tutto. In primis una riforma seria della Magistratura per renderla più veloce, leggi molto più severe senza sconti o condoni, almeno per i reati più gravi. L’evasione fiscale dovrebbe essere uno dei reati più gravi da condannare con molti anni di carcere. Una riforma seria dell’istruzioe e della ricerca, la lotta vera alla corruzione e alle mafie, e finirla con regalie alle varie lobby, in primis alla Chiesa cattolica e a tutti quei soggetti che dovrebbero dare l’esempio.

  4. Bravissimi!Peccato che stamane era di nuovo là,facendosi beffe di voi poliziotti che stazionate poco più avanti!E questa è l’Italia!

  5. Buonasera sono passato a via roma zona provincia è il famigerato parcheggiatore era proprio al suo posto di lavoro…mah!!!!!
    Segnalo altro criminale davanti all’ingresso del molo manfredi…saranno forse 10 anni che impone il pizzo ai mal capitati!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.