I fatti del giorno: mercoledì 7 dicembre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoGOVERNO, OGGI FIDUCIA SU MANOVRA E DIREZIONE PD
MATTARELLA: NO ALLE ELEZIONI SENZA LEGGE OMOGENEA

Oggi in Senato la fiducia alla manovra, poi la direzione del Pd:
attesa da Renzi la conferma delle dimissioni, previste comunque
per venerdì; il premier dovrebbe indicare di scegliere tra un
governo di responsabilità nazionale ad ampia partecipazione o le
elezioni. Ma Mattarella frena: inconcepibile andare al voto
senza una legge elettorale omogenea. Il Colle prevede
consultazioni già da domani.
—.

BORSA, PIAZZA AFFARI VOLA CON BANCHE. OGGI CDA MPS
UN ITALIANO SU 4 A RISCHIO POVERTA’ O ESCLUSIONE SOCIALE

Ieri chiusura con un rialzo del 4,15% per Piazza Affari, ai
massimi dalla Brexit; rally delle banche. Oggi il cda di Mps.
Dall’Istat attesi i dati sul mercato del lavoro. Oltre un
italiano su quattro a rischio povertà o esclusione sociale nel
2015: il 28,7% della popolazione, pari a 17,5 milioni di
individui; picco al Sud.
—.

USA, OBAMA: ‘PAESE NON CEDA A PAURA, RISPETTARE DIRITTI’
TRUMP HA VENDUTO TUTTE SUE AZIONI, VIA CONFLITTO INTERESSE

Ieri ultimo discorso di Obama sulla sicurezza nazionale: il
presidente uscente ha sottolineato come gli Usa debbano
rispettare i diritti civili, aiutare i rifugiati, dire no alla
tortura e non cedere alla paura. Trump a giugno ha venduto tutte
le sue azioni, liberandosi da potenziali conflitti d’interesse.
Oggi anniversario e giorno della memoria di Pearl Harbour.
—.

INDONESIA, SISMA MAGNITUDO 6.4 A SUMATRA: ALMENO 20 MORTI
CINA, TRE INCIDENTI MINIERA IN UNA SETTIMANA: 60 LE VITTIME

E’ di almeno 20 morti e decine di dispersi il bilancio di un
violento terremoto di magnitudo 6.4 che ha colpito stamattina la
costa nord dell’isola indonesiana di Sumatra. Sessanta le
vittime in Cina di tre incidenti minerari avvenuti in una sola
settimana. In India due persone sono morte per il deragliamento
di un treno nel West Bengala.
—.

CADAVERE DONNA IN CAVA NEL MILANESE, OGGI AUTOPSIA
43ENNE ERA IN PIGIAMA E CON MANI LEGATE. PISTA PASSIONALE

L’autopsia cercherà oggi di fare chiarezza sulle cause del
decesso di Gabriella Fabbiano, la 43enne gettata in una cava
dismessa e piena d’acqua a Cernusco sul Naviglio nel Milanese.
La donna aveva indosso un pigiama, era senza scarpe e con le
mani legate. Si segue anche la pista passionale; più persone
coinvolte nelle indagini.
—.

CHAMPIONS: NAPOLI AGLI OTTAVI, STASERA LA JUVENTUS
AZZURRI BATTONO BENFICA 2-1 E CHIUDONO PRIMI GIRONE

Il Napoli vince 2-1 a Lisbona contro il Benfica e passa agli
ottavi di Champions chiudendo primo nel suo girone. Stasera
tocca alla Juventus, che alle 20:45 ospita la Dinamo Zagabria.
Il giudice sportivo decide sui fatti del derby romano: 2 turni
di stop a Strootman per simulazione e uno a Cataldi per aver
strattonato la maglia dell’avversario; sulle frasi di Lulic nei
confronti di Ruediger la Figc ha aperto un procedimento. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.