Roccapiemonte il Paese di centarie, in tre tagliano il traguardo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

nonne_bicentenarieSale a 3 il numero delle centenarie rocchesi per passare subito a 4 già il prossimo 13 dicembre. Oggi infatti spegne le sue 100 candeline la sig.ra Gaetana Attanasio, detta Tanina, nonna della consigliera di maggioranza Gerarda Torino. Nonna Tanina, giunta in piena forma al traguardo del secolo di vita, ha avuto un’esistenza molto dura e difficile. Rimasta vedova giovanissima, con 4 figli da crescere , si rimboccò subito  le maniche.  Suo marito rientrato dalla guerra dove era un militare infermiere, aprì a Casali un’attività commerciale in cui  vendeva dai prodotti farmaceutici alla benzina.

Con la sua morte ed i quattro figli da tirare avanti,  le risultò impossibile continuare l’attività, pertanto divenne ben presto aiuto ostetrica, contribuendo a far  nascere quasi tutti i bambini  dell’epoca. Anche per questo motivo é molto conosciuta ed amata dai suoi concittadini. Nonna Tanina é autonoma, lucidissima, spigliata, sempre piena di vita e di allegria. Da giovane, grazie ad una voce bellissima, amava molto  cantare , e tuttora si diletta a farlo,  prediligendo  i classici della canzone napoletana. A chi le chiede il segreto della sua longevità , l’arzilla nonnina risponde con un grande sorriso, rivelando i suoi piccoli vizi: un bicchiere di vino al giorno e  un goccetto di whisky  alla mezzanotte.




Nonna Tanina ama molto il gioco della tombola, nel periodo natalizio infatti  raggiunge ancora  le sue amiche  per la tradizionale partita,non disdegnando neppure  il gioco delle  carte. Non mancano le puntatine al bancolotto  e proprio non resiste ai gratta e vinci che si ostina ad acquistare pur  senza vincere mai niente. Questa sera Nonna Tanina sarà festeggiata a Palazzo Marciani dove si terrà una vera e propria festa di paese in suo onore e  alla quale sono stati invitati tutti a partecipare.

Dal Sindaco Pascarelli e dall’Assessore Luisa Trezza, nonna Tanina questa sera  riceverà  una targa e  una medaglia, con l’augurio di trascorrere ancora tanti anni tra i suoi cari e la sua comunità. Dopo Nonna Tanina,esattamente il prossimo 13 dicembre, una quarta cittadina, Anna Salvati, festeggerà l’ambito traguardo entrando a far parte della squadra di arzille centenarie rocchesi rispettivamente di 104, 102 e 100 anni. Alle quattro nonnine,di cui 2 ultracentenarie, tutti in paese guardano con interesse e speranza. Per le prossime bisognerà attendere il 2020.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.