Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola giovedì 8 dicembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna-stampa-salernoEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

 

Falsi invalidi,in 66 a giudizio. Notabili coinvolti, c’è pure l’ex consigliere regionale Baldi

Di lato: La crisi vista dai giovani. Renzi si è dimesso. Gli universitari: processo al potere.

EVITARE VALUTAZIONI DI BREVE PERIODO (di Giuseppe Fauceglia).

Sempre di lato: Dissesto enorme. Tutte le Province verso il crac. Passa la manovra

La foto notizia: Con le Cotoniere torna l’imbuto di Fratte. Otto chilometri di coda. Nel tappo del novo centro commerciale.

Di spalla: Il presidente Spirito. «Non sarà penalizzato il porto di Salerno»

Lambiase accusa: Incompiute opere pubbliche per 350 milioni

Stasera al Verdi. Inedita Carmen con l’orchestra di Piazza Vittorio

Taglio basso: Lo sport. Salernitana, Lotito sul mercato. «Chi non è in linea con il nostro spirito può già fare la valigia»

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

 

Scacco alla Gomorra di Nocera. Broker massacrato per aver negato un prestito. Le intercettazioni shock nel pieno della “guerra”. Il blitz. Sparatorie e pestaggi per lo spaccio di droga: sgominati 3 gruppi criminali, 21 arresti.

Di spalla: Renzi va via. E in Regione l’opposizione ci riprova con De Luca. Politica. Il premier ha ufficializzato le dimissioni.

Salerno. Boom per le Luci. Ponte da record. Via al pianto anti – caos per l’immacolata.

Sarno. Scritte offensive contro Canfora. Il sindaco e il Pd nel mirino.

Agro / Picentini. Imprenditore vittima di usura. Preso passante, uomo di Contaldo.

Irno. Allarme eroina, 13 casi in un mese. Donna pusher nei guai.

Taglio basso: Salernitana al bivio. Lotito spinge Bollini. Dubbio Terracciano.

Serie D . Molossi ad Agropoli. Nocerina fra derby e addio ai Bothers. La Cavese a Sarno

Basket A2. La Givova Scafati alla sfida salvezza. Agropoli con Rieti. Gialloblu a Casale.

I box in alto: Maxi-truffa all’Inps In 65 a process. Cade l’associazione. Indagini estese tra Scafati, Cava e la città capoluogo. Salerno. Lo scandalo dei falsi invalidi.

Scafati. Nuove cartelle Equitalia. La svolta dell’Ente. Ritardi Geset, il Comune accelera.

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

 

Droga e camorra colpo alle tre gang. Blitz all’alba, 21 arresti: associazione mafiosa per i capi. In guerra per il controllo degli affari avevano messo a ferro e fuoco Nocera con aggressioni e sparatorie in strada.

I personaggi. Cuomo contro D’Elia i fratelli del terrore

Di spalla: L’inchiesta. False invalidità per avere voti in 65 a giudizio.

A centro pagina: De Luca prepara la resa dei conti. Summit con assessori e consiglieri, il governatore pronto alla battaglia del congresso Pd. Tensione nella maggioranza dopo il referendum. Il No rianima il centrodestra: «Lista unitaria alle Provinciali».

L’intervista. «Ma il modello Salerno non è finito»

La foto notizia: Il libro, la scoperta. Gli inediti di Gatto, l’officina del poeta

Di spalla: Stangata sui locali sotto le Luci sold out. Via al lungo weekend dell’Immacolata.

La strategia. Trasporti, eventi e sviluppo patto turismo con Matera.

Taglio basso: Quando la coppia scoppia: divorzi raddoppiati in due anni. Dossier Istat: Salerno tra le città in cui ci si dice più spesso addio

I box in alto: La lectio magistralis. BARBANO AL CAMPUS ETICA E GIORNALISMO.

La rassegna. LA LOCANDA DEI SUONI PIETRA RICORDA PINO.

Il calcio. SALERNITANA IN ANSIA PER TERRACCIANO

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Droga e camorra: 21 arresti. Dopo mesi di liti e sparatorie per la gestione dello spaccio si arriva ad una tregua. L’accordo tra D’Elia e Passamano contro Mario Abate, figlio di Peppe o’ Flaviano. Il gruppo legato ai fratelli Cuomo diventa sempre più forte e va in frizione con i D’Elia: così Nocera ha vissuto attimi di terrore.

Pontecagnano. Usura a imprenditore. Preso Passante clan Contaldo

A centro pagina: Inutile viaggio a Roma per De Luca. Restano le tensioni in Regione. Malumori all’interno del Pd: la crisi del
Governo si ripercuote sulla Campania. Martedì in Aula la mozione di sfiducia al Governatore. Il premier si è dimesso, via alle consultazioni.

Taglio basso: L’inchiesta. Falsi invalidi: in 65 a processo. Regista era, secondo le accuse, l’ex consigliere regionale Giovanni Baldi. Ci sono pure Antonella Gaeta e l’assessore di Cava Enrico Polichetti.

Caos Cotoniere. Morrone: “La variante? Resto perplesso”.

Battipaglia: il Sindaco porta in Procure le accuse di morte

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.