Caos Cotoniere, Valiante: ‘Rischio sicurezza e ordine pubblico’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
traffico-cotoniere-fotoC’è il rischio sicurezza e ordine pubblico per il primo cittadino di Baronissi Gianfranco Valiante in riferimento al caos viabilità determinato dall’apertura del centro commerciale Le Cotoniere in zona Fratte.  Ieri il primo cittadino di Baronissi ha incontrato il Prefetto manifestandogli il problema ma dalla massima autorità di Governo presente in città non ha ottenuto risposte.

Questa mattina il sindaco di Baronissi, assieme a quello di Pellezzano,  incontreranno l’assessore De Maio ed un rappresentante del centro commerciale da poco inaugurato per studiare possibili soluzioni. La vicenda è complessa e riguarda ben 4 Comuni e migliaia di cittadini. La viabilità è collassata. L’afflusso al centro ha determinato code chilometriche di avventori e clienti  sul sistema veicolare dell’intera Valledell’Irno, a cominciare dalla strada provinciale di Pellezzano. Ma disagi hanno investito anche il raccordo Salerno-Avellino, con le uscite di Baronissi e Fratte diventate off limits

Ieri a LIRATV, ospite nel Tg Gianfranco Valiante ha detto: “Dall’apertura del centro commerciale, c’è stato un ingolfamento e un caos viario mai visto in precedenza. Code sia sul raccordo autostradale che sulle strade provinciali con auto intrappolate per ore. Mi hanno riferito che cittadini di Baronissi non hanno potuto raggiungere il luogo di lavoro o, comunque Salerno, perché sono rimasti bloccati nel traffico anche per due ore. Ci sono state persone che non sono nemmeno uscite di casa. È un problema che bisogna risolvere nel più breve tempo possibile. Soluzioni? Non nello specifico. È questa la ragione per cui ho chiesto l’intervento del prefetto. I comuni interessati da questa situazione sono tanti, non solo Baronissi o Salerno. C’è anche Pellezzano, Fisciano, Mercato San Severino; insomma molta parte della valle dell’Irno.

Ci vuole il coordinamento del prefetto per mettere tutti intorno a un tavolo compresa l’Anas e le Ferrovie dello Stato. In questo modo una soluzione la troviamo. Quello che mi preoccupa di più è come riuscire a gestire, in una situazione del genere, la rete dell’emergenza. Se un’ambulanza resta bloccata, rischia di scapparci il morto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. anni fa ricordo che c’era un progetto quasi ultimato per aprire la galleria che ampliava il raccordo di baronissi corsia sud direttamente a san mango…indovinate i nomi di coloro che si misero di traverso….??

  2. Tutti perplessi, che invocano il prefetto, l’opposizione contro il comune di Salerno, ma solo dopo l’apertura: e negli anni che ci sono voluti per costruire questo centro commerciale nessuno ha parlato. Il casino bisogna farlo prima se proprio si è preoccupati per le piccole attività commerciali, per la viabilità, per la sicurezza, se no si vuole solo cavalcare l’onda per propri fini.

  3. Perché Vincenzo e n’è andato da salerno ed evidentemente ha altro a cui pensare.Le amicizie di facciata reggono finché ci sono soldi e consenso,ora che i cittadini di Baronissi sono stufi e rischia di rimanere a casa alle prossime elezioni Valiantone s’è d’un tratto svegliato.Baronissi ha avuto l’ennesimo colpo mortale,ha solo disagi e nessun guadagno

  4. valiante parla solo per invidia visto che la sua invenzione (Luci dell’irno) no attira nessuno e baronissi continua ad essere vuota nei giorni di festa come tutti gli altri giorni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.