La teoria della ‘palla avanti e indietro’ e nello studio di LIRATV è il delirio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
salerno-nel-palloneAncora una puntata scoppiettate di Salerno nel Pallone in onda su LIRATV. Momento di grande ilarità quando mister Mariano Turco, nell’illustrare alcune questioni tattiche, ha affrontato il concetto della ‘palla avanti e indietro. A quel punto in studio è   stato il delirio. Il video rilanciato dalla pagina facebook Lotito Santo Patrono della Salernitana ha totalizzato migliaia di visualizzazioni in poche ore.

Fulvio De Maio e Peppe Manzo hanno reagito in questo modo..

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Ma cari Ciccio e Giovanni…di vergognoso… trovo solo i vostri commenti. Stiamo (stanno) parlando di calcio non di filosofia! Dal patetico e fuori contesto che invoca serietà, al pseudo-patetico-corteggiatore della conduttrice… il passo è breve. Sorridete alla vita! Vi giuro che talvolta conviene!

  2. forse i termini utilizzati dal signor Mariano non sono proprio tecnici ma la malizia dei due ospiti è un qualcosa di molto basso…siamo nel 2016.
    è una trasmissione sportiva o una perenna commedia?

    invito i cari ospiti a cercare la definizione di palla, ne esistono di svariate… aiuterebbe la vostra fantasia a pensare anche ad altro.

    Tanti saluti un abbraccio

  3. Caro Ferro una volta Ivano Montano faceva una trasmissione chiamata Calcio nelle p…. Oggi come oggi tanto vale resuscitarla, visto che il tono e la competenza delle analisi in quella che dovrebbe essere una trasmissione seria, sono allo stesso livello di quelle di una trasmissione comica. Il problema è che c’è pure gente che ascolta e ripete a pappagallo quello che dice Fulvio De Maio, che in 20 anni ancora non si è messo l’anima in pace per quello che successe con Delio Rossi a telecolore.

  4. Cari Signori, vi rispondo:
    1) il Signor Giovanni scrive: la mia era solo ironia. Poi aggiunge: se proprio devo essere onesto … la trovo di cattivo gusto. Rispondo: faccia pace con il cervello. O è ironia, o non è ironia.
    2) il Signor Ciccio scrive: nessuno ha parlato di vergogna. Rispondo: siete in due, ed uno di voi ha parlato di vergogna (il Signor Giovanni). Non siete in 36! Ergo: non risponda Lei in modo insensato.
    3) il Signor Sasa ha evidentemente dell’astio contro il Signor De Maio. Ci può stare. Il sottoscritto per esempio ritiene che sia tra i pochissimi , pur non essendo giornalista (giusto?), ad aver titolo per poter parlare di calcio (e dimostrandolo con le sue SENSATE affermazioni) non fosse altro che per il fatto che a differenza del 95% dei giornalisti HA GIOCATO AL CALCIO (bene o male, questo non c’entra). In ogni caso, la nostra opinione sul Signor De Maio nulla ha a che vedere con lo spirito goliardico con il quale viene deciso di condurre una trasmissione, ripeto, che analizza 11 RAGAZZOTTI CHE RINCORRONO UNA PALLA PERALTRO BEN PAGATI! Quindi, lasciate a casa la filosofia (qualora la conosceste).
    4) la Signora (o Signor) Nobildonna mi vede adirato. Mi creda, sono sempre con il sorriso stampato in volto. E mi diverto ancor di più quando ho un contraddittorio con persone che non avendo argomenti validi utilizzano solo il semplice e banale pregiudizio.

  5. Comunque trovo inappropriato il comportamento di di Maio e manzo potevano risparmiarsi atteggiamenti non corretti nei confronti di chi stava parlando e se non condividevano il ragionamento del Sig turco potevano tranquillamente ribattere e non in scenari scenette teatrali in un programma di discussione sportiva.

  6. Caro Ferro, di gente che come Fulvio De Maio ha giocato a calcio ne trovi quanta ne vuoi. Chi lo ha visto giocare potrebbe anche spiegarti che giocatore era. Questo non è astio, ma essere oggettivi. Sulla sua competenza in materia calcistica, il signor De Maio dice che gli allenatori non contano niente che le tattiche non contano niente. Un opinionista attendibile credo vada al di là di un’analisi del genere più adatta ad un baretto. Quello che è successo con il signor Rossi lo sanno tutti e quindi il suo continuo attaccarlo non è difficile da comprendere ed è basato su ragioni personali. Rossi ha chiaramente fatto cose eccellenti a Salerno, indipendentemente dalle responsabilità sulla retrocessione dalla A, di cui io credo abbia molte colpe. Invece di aggredire chi ha un’opinione diversa dalla tua, cerca di ascoltare le persone, anche perché c’è anche un margine di oggettività alla base delle opinioni e mi sembra che tu non la hai.

  7. Per concludere (ma anche per puro e semplice divertimento…):
    1) Caro Giovanni… con lei non perdo tempo.
    2) Cara Nobildonna (a questo punto presumo sia di sesso femminile) magari potesse arrivare Lei a sfiorare quel limite…magari…
    3) Caro Sasa, anche il sottoscritto ha giocato al calcio. E le posso garantire che quando la mia squadra aveva altri “ca…” per la testa, il Mister poteva presentarsi anche con il modulo del Barcellona, e spiegarlo per ore ed ore, e chiamarmi anche la notte prima della partita per rispiegarmelo. Alla fine, si perdeva. Porti Messi a Salerno, e può sedersi anche Lei in panchina.
    4) Sempre per il buon Sasa, continuo a non capire cosa c’entri Delio Rossi con il teatrino fatto in studio. Continua a prendersela con il Signor De Maio senza alcun motivo.
    5) Ancora per il buon Sasa. Di margine oggettivo, nelle opinioni, non c’è assolutamente nulla. Altrimenti non sarebbero OPINIONI.

    Notte a tutti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.