Ragazza fa selfie nuda: l’appello del padre, non diffondetelo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
foto-hot-sul-cellulare“Vi prego di non inviare la foto di mia figlia. Cancellatela”. E’ questo l’appello che un papà della provincia di Salerno, secondo quanto si legge su diversi social, ha lanciato anonimamente da un giornale on line, dopo aver saputo che un selfie senza veli della figlia minorenne, da lei inviato al fidanzato o comunque a un suo amico, sarebbe stato da questi inoltrato ad altri, finendo su una piattaforma web. Sulla vicenda, al momento, non è stato formalizzata alcuna denuncia alle forze dell’ordine che comunque stanno facendo tutti gli accertamenti necessari.

Il volto della ragazza non è visibile e la minore non è riconoscibile. Si tratta di una questione che viene seguita con apprensione. Il consigliere regionale della Campania, Francesco Borrelli (Verdi), ha annunciato che è pronto ad offrire “alla ragazzina e alla sua famiglia pieno sostegno e se ne avranno bisogno anche assistenza legale”. “Bisogna fermare in modo duro e risoluto questi nuovi fenomeni che si stanno diffondendo – dice ancora Borrelli – in modo pericoloso e preoccupante”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ok, ma rendiamoci conto che la divulgazione in tutti questi casi avviene da parte dell’interessato/a stesso/a … non si tratta di furti..
    è un po’ come se io uscissi nudo in piazza e poi andassi a denunciare quelli che mi fotografano..

    poco conta il fatto che viene mandato a una o più persone specifiche, in quanto quei contenuti vengono inviati a dei cellulari, i quali possono essere nelle mani di terze persone: la colpa, in questi casi è quasi esclusivamente di chi per primo invia, che spesso corrisponde al soggetto delle foto o dei video. Né è possibile sapere quanti anni ha la persona che appare nel video (tra 16-17 e 18-19 la differenza il più delle volte è nulla)

  2. Tutti siamo stati giovani e scavezzacollo, però la maggior parte di noi aveva il senso del limite. Eravamo dei border line, qualcuno lo ha anche oltrepassato. Le nuove generazioni non hanno il senso del limite e non conoscono i confini del possibile. Abituati ad avere tutto e a una società virtuale vivono uno stato di continua ebbrezza e sconsideratezza che li porta a fare cose la cui gravità verrà scoperta dopo. Per fortuna la maggioranza dei giovani non è così. Ma il pericolo è che le fila degli sconsiderati s’ingossi giorno dopo giorno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.