Traffico a Salerno, gruppo Rousseau chiede scioglimento Consiglio Comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
traffico-via-irno-salernoDopo un altro fine settimana infernale per la circolazione e la vivibilità della città, il gruppo Rousseau questa mattina ha protocollato un invito al Prefetto di Salerno di attivare la procedura di scioglimento del consiglio comunale di Salerno, ai sensi dell’art. 141 del Tuel.

“Considerato che gli organi comunali competenti hanno il dovere di approvare un piano urbano del traffico per il miglioramento delle condizioni della circolazione e sono obbligati al suo aggiornamento ogni due anni.

Considerato che dette prescrizioni del Codice della Strada sono state violate.

Considerato che le problematiche del traffico oltre la violazione del codice della strada determinano anche problemi di ordine e sicurezza pubblica, problemi ancor più accentuati nel periodo delle cd Luci di artista, manifestazione che per vari mesi si svolge a Salerno e derivanti anche dalla recente apertura del centro commerciale le Cotoniere nella zona di Fratte;

Considerato che, nonostante gli obblighi del Codice della Strada e la precedente diffida, allo stato non risulta che gli organi comunali abbiano adempiuto, né tantomeno aggiornato un piano urbano del traffico, comunque risalente all’anno 1997 ed il cui ultimo aggiornamento è dell’anno 2005;

considerato che anche al 2005 risale il piano sicurezza stradale urbana (PSSU)”.

Per tali motivi  si è invitato il Prefetto di Salerno “ad adottare tutti i provvedimenti opportuni e necessari previsti dall’ordinamento, per evitare pericoli sia alla sicurezza pubblica, sia all’ordine pubblico, sia alla incolumità pubblica, sia alla salute dei cittadini che all’ambiente, a causa delle inadempienze comunali.

In particolare, si è chiesto, a fronte delle reiterate inadempienze comunali, di attivare presso il Ministero dell’Interno il procedimento ex art. 141 del d.lgs n. 267/2000 di scioglimento del consiglio comunale di Salerno “per gravi e persistenti violazioni di legge, nonchè per gravi motivi di ordine pubblico”.

Gruppo Rousseau Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Mia madre ha cucinato riso e verza invece della pasta al forno di domenica: chiedo lo scioglimento del consiglio comunale!
    Mah….

  2. quest’anno credo il comune si sia organizzato molto meglio degli anni scorsi … tutto sommato, considerando l’enorme affluenza in città, non ho visto situazioni drammatiche … anzi …

  3. Gli unici aggiornamenti a cui provvedono sono i loro rimborsi! Ma poi, in questo consiglio comunale e in questa giunta, c’è qualcuno in possesso delle capacità e competenze per aggiornare un piano traffico?

  4. Volete sapere chi sono? dunque ci sono quelli che partecipano e vincono,poi ci sono quelli che partecipano e perdono,questi sono quelli così scemi ed imbranati che non sono riusciti nemmeno a partecipare,e ora cercano di sfogarsi con queste scemenze!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.