L’arte al tempo dei LEGO all’Archeologico di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
locandina-mostra-peopleDomenica 18 dicembre 2016 alle ore 18, presso il Museo Archeologico di Salerno, si terrà l’inaugurazione di “PEOPLE”, la mostra personale di Stefano Bolcato. Fino al 22 gennaio 2017 i visitatori potranno ammirare sette dipinti olio su tela e il video “Empty Walls”, testimonianza della personale ricerca e azione performativa dell’artista, fra i pochi ad avvalersi di un linguaggio pittorico assimilabile al mondo LEGO.

Partendo dai modellini del popolare gioco di costruzioni, l’artista romano Bolcato si diverte a sovvertirne le regole proposte nelle istruzioni di montaggio ed a reinterpretare alcuni celebri capolavori della storia dell’arte, realizzati da artisti come Sandro Botticelli, Leonardo da Vinci, Andy Warhol, Vincent Van Gogh. L’artista costruisce letteralmente e meticolosamente il soggetto da rappresentare, fino a diventarne il regista creativo. Il colore e l’ironia dei soggetti rappresentati su tela crea così un corto circuito emozionale nello spettatore. La Mostra, infatti, darà vita ad un dialogo tra spettatore, collezione museale e storia dell’arte, spostando l’attenzione sul gioco\ruolo dell’arte.

La stessa scelta di Bolcato di lavorare attraverso la pittura ad olio, proposta in chiave giocosa riproducendo l’effetto accattivante della plastica dai colori vivaci, e l’accostamento di una tecnica di così antica tradizione a soggetti tanto contemporanei e dal disegno industriale offrirà una spolverata alla storia dell’arte mediante alcune tra le sue icone più famose.

L’evento ideato dall’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con ZOE, riproporrà così il Museo nell’accezione originaria del termine, il luogo delle Muse, declinato come spazio dedito non solo alla conservazione ma anche alla valorizzazione, come luogo vivo presso il  quale ritrovare l’identità a partire dal patrimonio culturale.

Giuseppe Ariano – Presidente di Fonderie Culturali, nel ricordare che fu proprio lui a spingere Stefano Bolcato a creare le prime due opere della serie, dichiara: “La Mostra, oltre a stimolare la curiosità dei visitatori, vuole promuovere la sperimentazione e ibridazione dei linguaggi, offrire nuovi spunti per avvicinarsi all’arte, interferire nella esposizione museale e riattivare racconti e stimoli soprattutto attraverso il gioco.”

“Ciò che crea Stefano Bolcato – sostiene Claudia Ferrini, Direttore Artistico e cofondatrice di Zoe – è un gioco molto serio: attraverso il linguaggio pop, l’artista mantiene viva l’attenzione attorno al patrimonio e crea, nella mente dello spettatore, un universo immaginario dove convivono, armonicamente, aspetto ludico e didattico. Bolcato declina appieno la definizione di Museo del futuro, dove gli artisti sono in grado di reinterpretare le collezioni e fornire nuovi spunti di rilettura”.

 

OPERE

Ritratto di Dama di Leonardo da Vinci;

Autoritratto di Frida Kahlo;

Marilyn di Andy Warhol;

 

Duchi di Urbino, Piero della Francesca

Dante Alighieri di Sandro Botticelli

Dama di Pollaiolo

 

 

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via S. Benedetto 28 – Salerno, www.museoarcheologicosalerno.it

Date: dal 18 dicembre 2016 al 22 gennaio 2017

Per info e prenotazioni: tel: 089 231135 Sms/Whatsapp 3277559783

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.