Madre e figlio rubano due borse dall’interno di un’auto, arrestati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carabinieri-arrestiNel pomeriggio di oggi, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, nella flagranza di furto aggravato in concorso, la pluripregiudicata Refko Ahmetovic, 36enne senza fissa dimora, ed il figlio 15enne L.A..

I due, rispettivamente madre e figlio, nel corso di una perquisizione effettuata dai militari, impegnati in un servizio disposto dalla Compagnia di Battipaglia e finalizzato a contrastare il crimine diffuso, nei pressi del camper ove gli stessi stabilmente dimorano, parcato nelle adiacenze di un noto hotel della litoranea, sono stati trovati in possesso di due borse, contenenti documenti ed effetti personali non riconducibili a loro, risultate asportate, qualche minuto prima, dal Mercedes VITO di un imprenditore 49enne di Salerno, mentre si trovava parcato lungo via degli Uffici Finanziari di Salerno.

Al termine delle formalità di rito, la donna è stata accompagnata presso l’abitazione del fratello agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio con rito direttissimo previsto per la mattinata di domani, mentre il figlio minore accompagnato al Centro di Prima Accoglienza di Salerno.

Gli arresti rientrano nell’ambito dell’intensificazione dei servizi esterni di controllo del territorio disposti dal Capitano Erich Fasolino, Comandante della Compagnia di Battipaglia, al fine di contrastare i reati predatori, in generale aumento in prossimità delle feste natalizie.

Lo stesso L.A. era il conducente della FIAT Stilo che, alle ore 20:40 dello scorso 7 dicembre, dopo non aver ottemperato all’alt intimatogli sempre dai Carabinieri di Battipaglia, si era dato alla fuga venendo bloccato, dopo alcuni chilometri di inseguimento, alla rotonda di via Lago Lucrino di Pontecagnano, ove il minore usciva di strada a causa dell’alta velocità. Nel corso della perquisizione veicolare, il 15enne e l’extracomunitario in sua compagnia venivano trovati in possesso di generi alimentari e prodotti per la casa vari, parte dei quali asportati, poco prima, dall’interno della FIAT Punto di una 50enne di Tramutola, parcata nel piazzale del centro commerciale “Maximall” di Pontecagnano, ove la donna si trovava per gli acquisti di Natale.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.