Meteo, arriva il freddo dai Balcani, neve a quote basse

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
salerno-freddo-meteo-maltempoSvolta meteo in arrivo dai Balcani. Gelo e neve su gran parte dell’Italia. Ma che cosa sta per accadere esattamente sul nostro Paese? Affaritaliani.it lo ha chiesto al colonnello Mario Giuliacci (http://www.meteogiuliacci.it/). “Per tutto il weekend, quindi fino a domenica, le condizioni del clima sull’Italia resteranno quelle attuali, ovvero freddo al Centro-Nord quasi nella media (soprattutto sulle Regioni settentrionali) con temperature minime sottozero su tutta la pianura padana e veneta. Ovviamente resteranno anche le nebbie e l’elevato smog nelle grandi metropoli del Nord Italia”.

LA SVOLTA DA LUNEDI’. “A partire dal 19 dicembre arriva dai Balcani la prima ondata di aria gelida e quindi avremo un’accentuazione del freddo con le temperature sche scenderanno (in particolare le massime) soprattutto al Nord e sul versante adriatico. Piogge previste sul medio-adriatico e al Sud con nevicate fino a quote intorno a 600-800 metri sull’Appennino orientale dalle Marche alla Calabria. Martedì stesso copione, con venti freddi e neve fino a 300-400 metri sulla Romagna e sui 500-600 metri più a Sud”.

“Mercoledì ci sarà poi una seconda ondata di aria fredda dai Balcani, più intensa della prima, che colpirà soprattutto il Nord e le Regioni orientali, ma questa volta riuscirà a valicare il crinale dell’Appenino interessando anche il versando tirrenico. Piogge sul medio-adriatico con la neve a quote molto basse. In Emilia qualche fiocco potrebbe cadere su Piacenza, Parma e Forlì. Fiocchi anche sulle Prealpi Centro-Occidentali, non esclusi a Torino. Poi la quota neve si innalza verso Sud a 300-500 metri sull’Abruzzo e fino a 600-800 metri su Lucania e Calabria”.

La neve, come spiega Giuliacci, sfiorerà l’intera Valpadana nella giornata di mercoledì. Ma non è escluso che se qualcosa cambi nei modelli climatici possano verificarsi intense nevicate proprio a ridosso del Natale. Anche perché l’altra ipotesi è che si crei quel cuscinetto di aria fredda in Valpadana, molto resistente, che poi possa generare nevicate anche sulle zone pianeggianti nei giorni festivi, qualora arrivasse una perturbazione da Ovest. Il dato positivo è che da lunedì spariranno le nebbie e scenderà notevolmente la concentrazione di inquinanti nell’aria delle città.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.