Capuano vince con il suo Modena e dichiara: ”Miei giocatori, scrofe assatanate”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
capuano-okokokArriva la prima vittoria per il Modena nell’era Capuano. Vincendo contro il Gubbio, i canarini lasciano momentaneamente l’ultimo posto del Girone B di Lega Pro in attesa delle altre partite dell’ultima giornata dell’andata che si giocheranno nei prossimi giorni. Dopo aver salutato la Curva con baci e pugni sul cuore, il nuovo mister gialloblù passa allo show in sala stampa:

“In questa partita ho sancito la crescita della mia squadra. Nelle ultime sfide abbiamo sempre dettato gioco, costruiamo sei-sette gol a partita rischiando zero. Non so se in B si gioca un calcio come abbiamo messo in luce nel primo tempo, per cattiveria e per lucidità. In quindici minuti abbiamo creato quattro palle gol, nel secondo tempo è salito il fattore psicologico e abbiamo calato. Tutto ciò è merito della squadra e di chi mi ha scelto, che ho visto piangere, ma soprattutto è stato un onore sentire una tifoseria come quella del Modena fare il mio nome. Tutto ciò vale più di un contratto da un milione di euro. Io confermo, anche se so che qualcuno è scettico,  che per me non è difficile salvare il Modena. Tutti dicevano che questa squadra non aveva carattere, ma i miei giocatori sono delle scrofe assatanate, vogliose sempre di aggredire e fare la partita. Oggi sono stato bravo nel tempo delle sostituzioni, bravi ad evitare la diffida perché volevo tutti  disponibili a Parma. Dò la mia parola d’onore che avrei cambiato Laner un minuto prima della seconda ammonizione ma ahimè non è uscito il pallone. Oggi ho fatto ascoltare una frase del film “Il Gladiatore” che diceva di non arrendersi anche davanti ad un avversario apparentemente più forte e si sono visti i risultati di questa carica. Non ho mai pensato di perdere, quando vado in vantaggio difficilmente perdo alla fine. Giorico ha ritardato qualche volte la profondità, ma siamo stati sublimi oggi.”

Fonte TuttoModenaweb

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Capuano pure ad Arezzo ti osannavano,perche’ li prendevi per il ku lo, poi si sono accorti chi eri e ti hanno mandato via a calci nel POPO’ 🙂 🙂 :)!
    Allegri ti deve pulire le scarpe!

  2. …capuano ridicolo ….anche a Capaccio allenavi ed eri solo un comico in panchina …. il tuo posto è a zelig…..anzi no sei patetico più che ridicolo !!!!! Sei lo specchio della bassezza italiana!!!!
    un tuo ex (per fortuna) allievo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.