Luci d’artista 2016: cosa è cambiato dopo 10 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
luci-dartista-pullmanCosa e’ cambiato dopo 10 anni di luci d’artista?
Per ora, il dispositivo anti traffico sembra funzionare bene, e si e’ evitato il caos totale degli anni precedenti.

In particolare, abbiamo intervistato alcuni commercianti del centro città: alcuni di essi traggono beneficio dalla manifestazione, mentre alcuni addiriittura registrano un calo delle vendite durante il periodo delle Luci.
Insomma, anche quest’anno la querelle e’: le luci accelerano o rallentano l’economia della citta’?

ECCO IL VIDEO REPORTAGE

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Cosa è cambiato?….Nulla.Lo stesso cafonesco apparato luminario,lo stesso caos nelle strade,lo stesso caotico traffico,lo stesso smog nell’aria,lo stesso sperpero di denaro pubblico con l’unica eccezione che una volta erano i soli cittadini salernitani a pagare la stupida e cafonesca megalomania del loro sindaco,oggi pagano tutti i cittadini campani i quali chissà saranno contenti !!!???

  2. io sono contento, e poi la smettete di lagnarvi sempre, ieri dovevo consegnare un pacco vicino piazza malta, è vero non trovavo parcheggio ma questo accadeva anche prima, poi ho trovato traffico per venire via, però non come dicono molti”bloccati in casa da dicembre a fine gennaio”…. e sono arrivato all’uscita di canalone dopo le 18, quindi sicuramente un orario di punta

  3. per noi cestini dei rifiuti non è cambiato nulla, sono 10 anni che trasbocchiamo creando mini discariche e nessuno ci manda i rinforzi, lancio un appello, cittadini salernitani fate una colletta e regaliamo una 50ina di bidoni al comune con la cartina dei punti dove vanno sistemati, in 10 anni non ci sono riusciti.

  4. Detesto certuni pretoriani Deluchiani, prezzolati, per l’abuso che commettono nel quotidiano esercizio amministrativo e odio le loro congrega di sfaccendati e impuniti. Tuttavia, si deve riconoscere che l’evento delle luci nayalizie riscuote sempre più consensi, gli alberghi sono stracolmi come mai si era visto finora è Salerno è sulla bocca di tutti. Potessi farlo, prendere ancora De Luca al governo della citta’,;egli rifarebbe lo sfintero ai tanti papponi che vegetano col consenso dei ” figli della provvidenza” e la citta’ acquisterebbe di certo un nuovo splendore.

  5. Sarà anche vero che i commercianti guadagnano di meno ma quello che conta è che a Salerno qualcuno spenda e faccia girare l’economia. Prima i poi ci guadagno tutti.

  6. W l’allummata !!!

    Che ce ne frega di tutto il resto, dell’inquinamento, della criminalità, della corruzione, dell’agricoltura che va a rotoli, dei problemi dei pescatori…

    L’importante è l’ALLUMMATA che fa bene ai commercianti… perché si è sempre saputo che gli evasori fiscali sono i lavoratori dipendenti, mica i commercianti… si è sempre saputo che i commercianti pagano benissimo dipendenti e commesse, con contratti regolari e stipendi giusti…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.