Pontecagnano Faiano: Consegnato il mezzo di trasporto per disabili e anziani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pontecagnano-mezzo-disabili-1Bel momento di partecipazione e solidarietà, ieri sera in Piazza Sabbato, per la consegna ufficiale di un mezzo di trasporto per disabili e anziani.

Grazie alla sensibilità di alcuni imprenditori cittadini, al sostegno del Comune guidato dal Sindaco Ernesto Sica e all’attività di volontariato dell’Associazione Vo.P.i., il progetto “Liberi di essere, liberi di muoversi” promosso dalla società Mobility life è diventato finalmente realtà.

Il veicolo, un Fiat Doblò, è stato affidato in comodato d’uso gratuito all’Associazione Volontari Pronto intervento che garantirà per 4 anni un servizio a costo zero sul territorio comunale a favore dei diversamente abili, degli anziani, delle persone disagiate e di chiunque avesse difficoltà a muoversi autonomamente.

Alla cerimonia sono intervenuti, insieme all’Assessore alle Politiche sociali Francesco Pastore, Alfonso Collevecchio, Marianeve Scognamiglio e Manuela Leonetti, rispettivamente Direttore generale, responsabile per la Campania e agente della Mobility Life, il Presidente della Vo.P.i. Vincenzo Savarese e il parroco della Chiesa Maria SS Immacolata Don Enrico Pagano.

 

“E’ davvero un bel regalo di Natale alla nostra Città – ha detto l’Assessore Francesco Pastore – frutto sia della sensibilità di alcuni tra gli imprenditori più attivi del territorio sia della proficua sinergia tra l’Amministrazione, la società Mobility life e i volontari della Vo.Pi. Con l’intesa raggiunta la nostra Comunità si dota di un ulteriore servizio di primaria importanza che, tra l’altro, non va ad incidere sui bilanci dell’Ente e delle famiglie. E’ un progetto – ha aggiunto – che si inserisce pienamente nell’ambito della nostra programmazione per una città solidale che continuiamo a sostenere con impegno, passione e investimenti perché l’inclusione è alla base di tutto. Dobbiamo essere davvero orgogliosi di un territorio come il nostro che si conferma all’avanguardia per le sue politiche sociali”.

 

A ribadire l’importanza dell’iniziativa, il Presidente della Vo.P.i. Vincenzo Savarese che, dopo aver condiviso l’operato dell’associazione in tema di pronto intervento e sostegno ai cittadini, ha ringraziato tutti i partner e promotori di un progetto “che porteremo avanti per migliorare le condizioni di vita delle persone che vivono una condizione di particolare disagio”.

 

Il progetto “Liberi di essere, liberi di muoversi” è stato, quindi, illustrato dall’agente Mobility Life Manuela Leonetti che ha rivolto un plauso all’Amministrazione, ai volontari e, in particolare, alle aziende “che hanno sostenuto questa bellissima iniziativa regalando alla città di Pontecagnano Faiano un mezzo di trasporto e, soprattutto, un servizio fondamentale”.

 

“Tutti insieme – ha confermato il Direttore generale Mobility Life Alfonso Collevecchio – abbiamo raggiunto un risultato straordinario. Siamo davvero orgogliosi della proficua cooperazione che ha accompagnato la consegna di questo mezzo e la realizzazione di un progetto che vuole garantire la piena libertà ai cittadini di essere e, allo stesso tempo, la dignità di muoversi”.

 

A seguire la benedizione del mezzo di trasporto da parte di Don Enrico Pagano e il tradizionale taglio del nastro con la consegna delle chiavi da parte della responsabile regionale di Mobility Life Marianeve Scognamiglio e dell’Assessore Francesco Pastore all’Associazione Vo.P.i.

A chiudere l’emozionante serata targhe e pergamene di ringraziamento.

 

Queste le aziende che hanno sostenuto il progetto “Liberi di essere, liberi di muoversi”: Azienda Agricola Adinolfi di Rosa Palo, Farmacia Fimiani, Farmacia Robertazzi, Erra service trasporti,  notaio Francesco Ragonese, Gruppo Antonio Sada & Figli, Sada Packaging, Centro Cardiocenter, Studio di diagnostica per immagini e terapia fisica, Cartolibreria Bruno Zenzo, Il fiore è Mister Lello, Ingrosso Pisaturo Alfonso Eredi, Parafarmacia dottor Pasquale Pagano, Ortopedia Salernitana di Simona Gioia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.