Università: Siglato accordo integrativo di Ateneo che coinvolge circa 650 lavoratori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

cisl-manifestazione-corteoSiglato, nella giornata di venerdì 16 dicembre u.s., l’accordo integrativo di Ateneo che coinvolge circa 650 lavoratori del comparto tecnico-amministrativo dell’Università degli Studi di Salerno, con validità biennale a partire dal 1° gennaio 2016 e fino al 31 dicembre 2017. La somma stanziata, per i rispettivi anni, ammonta a circa   € 2.605.000,00, di cui € 718.280,00 sono somme residue relative agli anni 2013, 2014 e 2015.

La Cisl Università di Salerno, dopo l’approvazione del Conto Consuntivo per l’anno 2015, avvenuto nella seduta del Consiglio di Amministrazione dello scorso mese di luglio, ha tempestivamente richiesto l’ammontare delle risorse disponibili per il personale tecnico-amministrativo e, subito dopo, sollecitata l’immediata apertura delle trattative per il rinnovo del contratto integrativo di Ateneo.

“Non è stato semplice arrivare ad un accordo con l’amministrazione, ha dichiarato Giuliano Grieco –  della segreteria aziendale della Cisl Università di Salerno, troppi sono stati gli ostacoli e i vincoli normativi da superare per raggiungere l’accordo voluto dalla nostra organizzazione sindacale. “Certo, continua – il dirigente Cisl – l’accordo siglato, rappresenta un risultato importante, che scrive una nuova pagina per le relazioni sindacali, non solo nel nostro ateneo, ma in tutti gli atenei pubblici del Paese”.

L’accordo coinvolge tutto il personale tecnico-amministrativo, prevedendo una procedura di progressione economica orizzontale per tutti gli aventi diritto e un compenso economico diretto ad incentivare la produttività-performance per il personale “apicale”, distinguendolo in due fascia e destinando maggiore risorse economiche agli apicali storici.  L’accordo, inoltre, prevede un incrementato del 30% dell’indennità di responsabilità per il personale destinatario di incarico.

Ciò che a giugno scorso era soltanto un’idea, conclude – Giuliano Grieco – grazie alla lungimiranza e alla caparbietà della dirigenza cislina salernitana, si è concretizzato con la sottoscrizione dell’accordo, che ha garantito un incremento dei livelli stipendiali di tutto il personale tecnico amministrativo e un ulteriore impulso alla qualità dei servizi che quotidianamente viene offerto ai circa 40.000 studenti dell’Ateneo di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.