Hockey: Cresh Eboli vince il derby del sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cresh-eboliVittoria meritata per la Bioisotherm CRESH Eboli che finalmente cancella lo zero in classifica e comincia un nuovo percorso. Il mix proposto con giovani e uomini d’esperienza, comincia a funzionare. Un primo tempo da incorniciare, da la possibilità agli ebolitani di fuggire sul 4-0. Nella ripresa 2 errori difensivi ed un gol da annullare.illudono il Molfetta che a 4 secondi dalla fine ha avuto sulla stecca di Lezoche l’occasione del pareggio, con un super Xiloyannis che strega il bomber molfettese e regala alla Bioisotherm CRESH Eboli tre punti d’oro. Si parte con la CRESH che tiene in panchina capitan Vito Gallotta non ancora al meglio così come Sinisi per i pugliesi. La CRESH parte con Xiloyannis, Casaburi, Cellura, Santochirico, Davide Gallotta.

Il Molfetta risponde con Belgiovine, Santeramo, Boccassini, Lezoche, Messina. Per fallo su D. Gallotta, l’arbitro Mauro fischia punizione di prima ma Cellura fallisce. Mister Gallotta fa entrare il suo capitano al posto di Casaburi. Dopo un minuto coast to coast dello stesso Cellura che trafigge Belgiovine con un rovescio incrociato dal limite. Tatticamente la CRESH annichilisce il Molfetta, che non riesce a trovare soluzioni in attacco ed in difesa subisce il giropalla ebolitano che porta sempre un suo giocatore al tiro. Su assist di Davide Gallotta con un preciso tiro di prima Cellura fa 2-0 e dopo qualche minuto su velo di Santochirico c’è la tripletta personale di Cellura che porta il parziale sul 3-0.

Il Molfetta accusa il colpo e subisce il 4-0 su tiro di Davide Gallotta. Nel finale di tempo Luca Santeramo si fa parare un rigore da un ottimo Giacomo Xiloyannis. Nel secondo tempo dopo 3’ Lezoche con una bella girata trafigge la porta ebolitana. La CRESH è reattiva ma fallisce ripetutamente il gol del ko. Sinisi corregge in rete un tiro di Boccassini per il 4-2.

Poi un’espulsione biancorossi da a Cellura un altro tiro di prima, ma il materano fallisce l’occasione. Poi è Davide Gallotta a fallire un gol a porta vuota dopo un ottima giocata. Mauro concede un gol con ginocchio a terra di Lezoche ed è 4-3. Ancora Cellura fallisce una ghiotta occasione su tiro di prima e poi su assist di un generoso Marcello Corsaro autore di un ottimo spezzone in una fase caldissima della gara. Poi Vito Gallotta con un diagonale di rovescio, grazia Belgiovine.

La partita sembra finita con la CRESH che fa possesso finche a 4’’ dalla sirena Sinisi cerca il contatto e il sig. Mauro con molta fiscalità concede la punizione di prima. Ma il pareggio sarebbe davvero una beffa. Ci pensa super Xiloyannis, freddissimo a respingere il tiro di Lezoche. “Abbiamo giocato una gara molto buona soprattutto tatticamente”-dichiara mister Berniero Gallotta”-. Ci è mancato il colpo del ko e alla fine la paura di un’altra sconfitta ed un calo fisico ha dato speranze al Molfetta. La vittoria per quanto visto nei 50’ è strameritata e faccio i complimenti a tutti i miei atleti per l’impegno profuso”. Ora la pausa natalizia prima della nuova gara casalinga. Il 7 gennaio 2017 al PalaDirceu saranno di scena i gialloverdi del Vercelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.