Il derby nel derby degli ex

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana-carpi-55-schiavi-terraccianoQuello del Partenio Lombardi si presenta come un derby nel derby per alcuni giocatori granata, da Zito a Terracciano, passando per Joao Silva, tutti ex biancoverdi con diverse storie alle spalle. Partiamo da quella del centrocampista partenopeo che alla Salernitana è approdato quasi un anno fa. Zito è stato tra i primi giocatori ad arrivare nel corso del mercato di riparazione del precedente campionato.

Per ironia della sorte il trasferimento da Avellino a Salerno arrivò proprio nella settimana del derby in terra irpina che si giocò in occasione della prima giornata del girone di ritorno. La maglia biancoverde l’ha indossata per una stagione e mezza. In Irpinia è arrivato nel campionato di serie B 2014/2015 andando a disputare con l’Avellino anche i play off, arrivando fino alle semifinali, perse con il Bologna.

Lo scorso torneo per lui è iniziato con i lupi ma, dopo aver fatto fatica a trovare spazio, è arrivato il trasferimento, nel girone di ritorno in granata e con la Salernitana è stato tra i protagonisti principali della seconda parte di stagione, play out con il Lanciano compresi. Altro ex di turno è Pietro Terracciano, la cui storia è, però, ben diversa da quella di Zito, perchè il portiere originario della provincia di Caserta nelle giovanili dell’Avellino è praticamente cresciuto ed è stato spesso aggregato anche alla prima squadra nella stagione 2008/ 2009. Le sue prime esperienze tra i professionisti sono arrivate però altrove, dal debutto con la Nocerina in Seconda Divisione, all’esperienza col Milazzo, fino alla parentesi di A col Catania, con cui ha collezionato solo due presenze in altrettante stagioni.

Il debutto in serie B è arrivato con la maglia dell’Avellino nel campionato 2013/2014, in cui ha giocato con discreta continuità (18 presenze in tutto) grazie all’infortunio di Seculin. Dopo aver girovagato ancora tra Catania e Salerno, Terracciano ritrova i biancoverdi per la seconda volta con la maglia granata e al Partenio Lombardi cercherà di riscattare quel gol incassato nel derby del precedente torneo e che portava la firma di Trotta.

Decisamente più breve l’esperienza di Joao Silva con la maglia biancoverde. Dall’Avellino è stato acquistato lo scorso 29 gennaio sottoscrivendo un contratto fino al 30 giugno, con opzione di rinnovo per le successive due stagioni. Fa il suo esordio in biancoverde, contro il Cagliari, il giorno stesso della sua ufficializzazione subentrando al 34′ della ripresa a Davide Biraschi. Con gli irpini colleziona in tutto 8 presenze e il 30 aprile segna la sua unica rete con la maglia biancoverde in occasione della vittoriosa trasferta di Lanciano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.