Andavano ad una veglia funebre i 3 amici morti in un incidente stradale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
incidente-atena-lucanaAndavano ad una veglia funebre i tre amici morti in un incidente stradale la notte prima della vigilia di Natale sulla strada statale 598 che collega Atena Lucana (Salerno) con Brienza (Potenza).

A perdere la vita tre uomini di Atena Lucana: Serafino Cicchetti, 62 anni geometra, Tonino Petrone, manovale, ed Antonio Schettino, operaio, entrambi di 46 anni. L’auto, sulla quale viaggiavano le tre vittime, si è scontrata con un autoarticolato per cause ancora da accertare. I tre uomini sono morti sul colpo, mentre il conducente dell’autoarticolato, un 48enne di Formia (Latina), è ricoverato presso l’ospedale di Polla (Salerno) in stato di choc.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina che hanno estratto i corpi rimasti incastrati nelle lamiere dell’auto ridotta ad un groviglio di lamiere. La dinamica dello schianto non è ancora chiara.

L’auto è andata completamente distrutta a seguito dell’impatto, che dovrebbe essere stato frontale, con il grosso automezzo. Fatalità ha voluto che i tre uomini si stessero recando ad una veglia funebre di un loro amico anch’egli tragicamente scomparso per le esalazioni liberatesi durante la pulitura della cisterna di un camion. Intanto c’è sgomento e dolore ad Atena Lucana, piccolo centro del Vallo di Diano. Sono stati sospesi tutti i festeggiamenti natalizi.

Il sindaco di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, è stato tra i primi ieri sera a recarsi sul luogo dell’incidente. “Sono distrutto dal dolore – afferma il primo cittadino – per la morte dei miei tre concittadini. Ieri sera mi sembrava di vivere una scena da film con quella macchina completamente distrutta. Una tragedia che non dimenticheremo mai ad Atena”.

Proclamato il lutto cittadino, mentre ancora non si conosce la data delle esequie. Sin dalle prime ore di ieri mattina sono state tantissime le persone che si sono recate presso la sala mortuaria dell’ospedale di Polla per rendere omaggio alle tre vittime.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.