Natale: Nalbero supera quota 100mila visitatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
nalbero-napoliOltre 100.000 visitatori per Nalbero. Oggi, lunedì 26 dicembre, migliaia di napoletani e turisti hanno trascorso la loro mattinata sul lungomare, andando a scoprire le meraviglie di Nalbero che ha offerto lo spettacolo di Babbo Natale per i bambini: al piano della terrazza, l’icona del Natale nell’immaginario dei più piccoli ha accolto tutti sotto una finta nevicata che ha sfidato il sole di Napoli.

Una festa anche per celebrare i record di Nalbero che ieri, nel giorno di Natale, ha raggiunto intorno a mezzogiorno i 100.000 visitatori, di cui circa 32.000 paganti che hanno scelto di salire alle terrazze più in alto.

Ma Nalbero è stato scelto anche per il “Santo Stefano in mutande” da un gruppo di professionisti napoletani che da undici anni celebrano la fine del Natale con una incursione in giacca e cravatta ma senza pantaloni: “Lo scorso anno – racconta Francesco Palumbo, specializzando in radiologia – avevamo scelto Roma, ma per il 2016 siamo tornati al centro di Napoli per celebrare il nostro rito natalizio su Nalbero, che ci sembra un’iniziativa innovativa che caratterizza le feste in città e che ci sembrava giusto celebrare. Siamo arrivati un po’ timorosi su come gli organizzatori avrebbero acoclto la nostra iniziativa ma ci hanno fatto entrare con lo stesso entusiasmo con cui hanno lanciato la costruzione di Nalbero”.

I dodici giovani professionisti in mutande hanno lanciato le loro foto sui social network con l’hashtag “#mutandati” E col passare dei giorni Nalbero rende sempre più vivo il tratto di lungomare alla Rotonda Diaz, come dimostrato dalla lettera aperta che i giostrai e i gestori dei chioschi autorizzati della zona hanno scritto al sindaco di Napoli Luigi de Magistris: “Fino a un mese fa – si legge nella missiva – la gente passeggiava solo su via Partenope grazie alla presenza di decine di ristoranti, pizzerie e locali pubblici. Finalmente un grande attrattore ha creato un maggior equilibrio, dando vitalità anche alle attività della Caracciolo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.