Feste in piazza blindate il 31, a Salerno quali contromisure?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
capodanno-in-piazzaDopo i fatti di Berlino e in seguito all’innalzamento dell’allarme terrorismo in tutta Italia molte città in cui si sono organizzate manifestazioni in piazza per salutare l’arrivo del nuovo anno hanno deciso di adottare alcune contromisure. Si tratta di provvedimenti che recepiscono precise indicazioni del Viminale con l’installazione nelle piazze in cui si svolgono concerti o altri eventi che richiamano un gran numero di persone il posizionamento di dissuasori in cemento. Si tratta di forme di difesa passiva che possono prevenire l’accesso di mezzi pesanti alle zone e agli spazi più frequentati dal pubblico.

La risposta migliore al terrorismo è, come sempre, quella di non cedere al panico e di non rinunciare alle proprie abitudini, sia pure in un contesto doverosamente sorvegliato. Del resto, come ha detto ieri il capo della polizia Franco Gabrielli, «siamo dentro a una minaccia liquida, indistinta, che può arrivare in ogni contesto».

A Salerno è prevista la chiusura delle principali strade d’accesso al centro all’altezza delle Poste centrali. Non è dato sapere, al momento, se verranno installati dissuasori in cemento.

Per quanto riguarda piazza Amedola è istituito il divieto di sosta e di fermata a partire dalle ore 7 di domani mattina, il divieto proseguirà fino allo snontaggio del palco. Lungo tutto questo lasso di tempo per i veicoli in sosta è prevista la rimozione forzata. Dalle ore 11 di sabato 31 dicembre il divieto di sosta e di fermata, sempre con rimozione forzata dei veicoli, scatterà pure su ambo i lati delle carreggiate di corso Garibaldi e via Roma (nel tratto compreso tra l’incrocio di via Cilento, altezza ex palazzo delle Poste, e la piazza del trato Verdi compresa.

Al divieto saranno interessate pure tutti i tratti di strade , su entrambi i lati, che collegano via Roma al lungomare Trieste, vale a dire via Santa Lucia, via Porta di mare, traversa Costanza, traversa Verdi e via Lista. Dalle 15 di sabato pomeriggio scatterà pure il divieto di transito dalle Poste centrali al teatro Verdi e viceversa sul lungomare Trieste

Foto Massimo Pica (Comune.Salerno.it)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.