Cava for Friends una festa, Comune smentisce movida violenta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cava_natale_luciRisse, borseggi, pericoli di ogni genere. A leggere l’approssimativa cronaca di un quotidiano, il tradizionale aperitivo lungo il corso, quest’anno targato “Cava 4Friends” è sembrato essersi trasformato in uno spettacolo delle peggiori periferie urbane. Nulla di tutto questo. Non risultano denunce alle forze dell’ordine, di nessun genere, qualche esercente che aveva disatteso l’accordo e anticipato l’inizio della esibizione della band musicale è stato prontamente stoppato, le migliaia e migliaia di presenze che hanno affollato il centro storico non hanno avuto percezione del “disastro raccontato” ma solo di una piacevole passeggiata lungo il corso condita da tanta festa, allegria e musica live.

Alcuni giovani diciassettenni hanno litigato in una delle traverse del centro, ma sono stati subito controllati. Non risultano borseggi, anzi una ragazza romana ha smarrito un borsellino, contenente una ingente somma, nel vicolo della Repubblica, che è stato ritrovato, consegnato al gestore di un locale e restituito alla proprietaria.

“L’evento organizzato dalla Confesercenti e dai locali che vi hanno aderito  – afferma l’assessore alle attività produttive, Adolfo Salsano – si è svolto in maniera regolare. Certo tutto è perfettibile ed infatti domani ci incontreremo con gli organizzatori per fare il punto, nessun caos, nessun pericolo, anzi un invito a frequentare la nostra città che si distingue per l’indice di sicurezza anche in questo particolare periodo festivo. Ci spiace invece che qualcuno, non so per quale motivo,  ha interesse a fomentare e distorcere la verità”.

Per la  sicurezza erano presenti in forze la Polizia Locale e le Forze dell’Ordine, oltre che postazioni della Croce Rossa e altre associazioni di volontariato. Unica nota stonata la pulizia delle strade alla fine dell’evento, in quanto non tutti gli esercenti hanno prontamente pulito, come da accordi presi, lo spazio antistante la propria attività.

“Leggere di fatti assolutamente non riscontrati e non riscontrabili – aggiungono in una nota congiunta i Consiglieri comunali, Luca Narbone e Annetta Altobello –  è veramente paradossale; non ci risultano conferme di quanto asserito. Invece, si è voluto raccontare di fantomatici gravi episodi, tralasciando completamente l’unico fatto certo, che la manifestazione è stato un indubbio successo, cui hanno partecipato circa quindicimila persone, migliaia delle quali provenienti da fuori città. C’erano ovviamente tantissimi giovani, ma anche intere famiglie, che fine alle ore 18.00 si sono divertite e fatto shopping”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.