Rimosso dal centro storico lo striscione offensivo contro gli avellinesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
largo_campo_luciDopo giorni di polemiche il 26 dicembre è stato rimosso lo striscione offensivo verso la città di Avellino esposto nei giorni scorsi tra i balconi di uno dei palazzi antichi del centro storico cittadino. Lo striscione era stato esposto a Largo Campo, in uno dei punti di maggiore passaggio di visitatori e turisti che affollano il centro salernitano in questo periodo natalizi. C’è chi liquida la cosa come una goliardata che ha suscitato non poche polemiche – soprattutto sui social – altri, invece ritengono che la città di Salerno e le sue bellezze non possano essere utilizzate per rivangare la rivalità tra le due tifoserie. Vogliamo stemperare i toni e lo sfottò mostrando questa foto che dimostra come lo striscione “offensivo” sia stato rimosso. L’emittente LIRATV aveva nel suo tg lanciato la campagna per la rimozione dello striscione

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Mi compiaccio,ma resta il fatto che per il momento l’unico
    vostro derby è questo, almeno finchè restate in cadetteria.
    Mi raccomando al solito gruppetto di provinciali se volete controbattere evitate le solite frasi trite e ritrite,usate un pò di intelligenza e tenete presente che si stà parlando solo di calcio
    e nient’altro.

  2. La cosa vergognosa è che un simile striscione di sfottò goliardico sia stato messo sulla facciata di un palazzo storico che appartiene al comune di Salerno.Chi Aveva e chi ha le chiavi per far salire le persone a commettere questo scempio che serve solo a buttare fango su una bella città come Salerno e che non decollerà mai a causa dei soliti incivili da quattro soldi.
    Non credo ci dovesse essere l’intervento di una emittente televisiva a far rimuovere uno striscione che lede il decoro e l’immagine di tutta una città.

  3. … rimanere, quello che andava rimossa era la testa del pezzente.

  4. napoletano solo perché scrivi su un sito SALERNITANO sei sicuramente piu’ provinciale di noi. Per il resto ti condanna il nome napoletano conosciuto in tutto il mondo come il cancro dell’umanita’. IERI OGGI DOMANI SEMPRE…. NOI NON SIAMO NAPOLETANI.

  5. per il neomelodico pulcinellaro….
    ma chi ci viene sui tuoi siti….
    tempo al tempo e finirà anche per voi la favola e ritornerete dove meritate di essere….per il resto è solo aria fritta….
    pulcinellari neomelodici “0” mentalità!

  6. Veramente pensate che chi si firma “Napoletano” o quell’altro “Giggino ò compless” “Peto” siano veramente napoletani? quelli sono abitanti dell’Agro-Nocerino e Cavesi, lasciateli perdere possono gioire solo quando battono la Juve il Milan l’Inter o quando perde la Salernitana, fateli gioire fategli esprimere il loro linguaggio paesano e provinciale che sono…

  7. Io non credo che ad Avellino considerino “derby ” la partita contro U seliern.Hanno una storia in serie A che li porta a pensare che il vero derby sia col Napoli.
    I veri derbies U seliern li ha giocati col battipaglia,il capaccio e l’acciaroli.Se oggi si giocasse Napoli-U seliern ci sarebbero 37 spettatori compresi gli steward, perché a Napoli nessuno li conosce.

  8. Infatti quando c’era Napoli_Salernitana lo stadio era tutto pieno, basta vedere i dati spettatori…cotrolla bene gli anni anni olo 8 anni in più di A, appena 18 anni di B poi 40 anni di serie C e ben 21 di serie D…….Giggin ò compless sei solo un disperato cavaiolo…..forza Cinesi riportate in alto MILAN e INTER, ringraziate la crisi societarie di questi due club se fate il secondo o terzo posto nell’ultimo peggior decennio della storia calcistica italiana in tutte le competizioni

  9. Giggin o compless vatti a vedere la Battipagliese.
    Sei un fallito! Ti realizzi in questo modo; si vede che vieni da qualche paese munnezza della provincia.

  10. Hai ragione,”solo” 8 campionati di serie a in più.
    Considerando che tu in 90 anni ne hai giocato uno…
    Non sono un matematico ma 90×8=720 quindi tra sette secoli avrai lo stesso palmares dell’avellino.

  11. Tu pensa a vincere lo scudetto 60 anni di A solo 2…..sole mio napoletano complessati.che adesso tifano Juve per non vedere la Roma raddoppiare 4 scudetti…nel 2090 forse la grande Metropoli di Giggino Ò Sospeiis vincerà il terzo.scudetto quando la Juventus avrà vinto il 60 scudetto e il Milan la 15 Champions….Ò Grande Sud….napoletano grassone.diabetico le spese sanitarie pagatevele da soloi tu mangi la frittura di farina.zucchero e uova gli struffoli babà e pizza vi.ingrassate e vi ammalate e.volete pure l’assistenza sanitaria vai a chiamare capa pelata made in Grecia popolo.di striscia il Popolo i popolani Giggino e Vajassa gli.idoli di Napoletani.SiciliaNi…

  12. o cazettaro il tuo vero debbye’ con il torre annunziata , con il portici e con il caivano…percio mio caro napulillo non perdere tempo e gridavsempre a scuarciagola se ce la fai…fozza napoi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.