Salernitana, doppio brindisi di Capodanno firmato Donnarumma-Coda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
salernitana_perugia32Vittoria doveva essere e vittoria è stata con la Salernitana che batte il Perugia all’Arechi facendo sorridere i propri tifosi nell’antivigilia di Capodanno dopo l’amaro Natale vissuto con la sconfitta nel derby di Avellino. Vittoria targata vecchia guardia e timbrata dai gemelli del gol della passata stagione: prima Donnarumma al 17’ del primo tempo e poi Coda al 34’ della ripresa. In mezzo una partita combattuta da un buon Perugia rimaneggiato al massimo e con un Dezi di altra categoria in campo autore del gol della bandiera nel finale su una magistrale punizione. Nei campani buona la prova del duo d’attacco e di Rosina che esce anzi tempo per un duro contrasto. In ombra Ronaldo sostituito nella ripresa da un più dinamico Zito. Sufficiente il rientro di Laverone.

Salernitana – Perugia è dunque partita da dentro o fuori per i granata obbligati a vincere per chiudere anno e girone d’andata con un sorriso. Non conta il bel gioco, non contano le giocate, non conta nulla se non la vittoria. Pochi, troppo pochi 21 punti in classifica (Torrente chiuse a 20 punti) per il giro di boa. Serve la svolta dopo il ko nel derby con l’Avellino, il secondo consecutivo, una settimana trascorsa in ritiro tra Paestum e il Volpe, i faccia a faccia con i tifosi e gli striscioni in città. Si chiude l’anno come era cominciato all’insegna del tutti contro tutti, dell’emergenza, della precarietà in classifica, degli alibi e della mancanza di risultati.

Lo scorso anno la Salernitana chiuse a Como, ultima in classifica riuscendo nell’impresa di perdere contro chi non aveva mai vinto. Quest’anno il Perugia è una squadra di tutto rispetto ma all’Arechi manda in campo le seconde linee. Perugia decimato. Nelle ultime ore problemi anche per il bravo Dezi in dubbio fino all’ultimo per la sfida dell’Arechi. Alla vigilia Bucchi annuncia i forfait eccellenti del Grifone: Rosati, Del Prete, Monaco, Mancini, Chiosa, Brighi, Di Carmine, Guberti, Di Nolfo, Da Silva. In porta ci sarà Elezaj, con Didibe, Volta, Belmonte e Di Chiara in difesa. A centrocampo gioca Dezi con Acampora e Zebli che completano il reparto. L’esperto Bianchi guiderà l’attacco, con Drole e Bonaiuto a supporto. Se il Perugia deve rinunciare ad undici giocatori Bollini non sta certo meglio. La Salernitana si presenta senza lo squalificato Mantovani, l’epurato Schiavi e l’infortunato (anche se convocato) Tuia, oltre al lungodegente Odjer.

In difesa si rivede Laverone a destra che si troverà sulla linea con Bernardini, Perico (adattato a centrale) e Vitale. A centrocampo Ronaldo ancora con Della Rocca, (ex di turno) e Busellato; in avanti Coda che rientra dopo la squalifica trova Donnarumma e Rosina. Arbitra Aureliano di Bologna.

LA PARTITA

Pomeriggio con temperature rigide quello dell’Arechi nonostante un timido sole. Pubblico scarno sugli spalti dopo la delusione del derby perso ad Avellino la vigilia di Natale. Circa 200 i tifosi perugini nella Curva Nord. Parte determinata la Salernitana nei primi minuti ma il Perugia prende bene le misure e dal 10’ inizia a far circolare palla con maggiore velocità.

Al 17’ nel miglior momento degli umbri i granata trovano il vantaggio: tiro di Coda dal limite, conclusione sporcata dalla difesa e sfera che termina nell’area piccola dove Donnarumma da due passi deposita in rete. Salernitana in vantaggio e 5° gol per l’attaccante di Torre Annunziata che ha trovato poco spazio quest’anno. Risponde il Perugia al 21’ con una bella combinazione Dezi-Drolè ma la sfera termina sull’esterno. Intanto Vitale termina sul taccuino di Aureliano per fallo su Bonaiuto. Al 23’ ancora in gol la Salernitana con Busellato ma l’azione è viziata da off-side e viene annullato. La squadra di Bollini gioca in ripartenza e crea un paio di pericolose situazioni prima con Coda e poi con Vitale. Al 29’ Drolè servito dalla sinistra da Di Chiara approfitta di un liscio di Perico e conclude sul primo palo dove Terracciano riesce a sventare. Ci prova Belmonte al 33’ ma la sfera termina in curva. La Salernitana ci prova al 40’ con una rasoiata dal limite di Ronaldo, ma Elezaj si distende sulla sua destra e blocca. Match che volge alla fine del tempo senza particolare sussulti.

SECONDO TEMPO

Squadre in campo nella ripresa con gli stessi schieramenti. Parte subito forte la squadra granata con Coda che imbeccato in contropiede da Donnarumma deposita in rete ma Aureliano annulla per off-side. Bucchi inserisce Zapata per Bonaiuto mentre Bollini manda nella mischia Zito al posto di un deludente Ronaldo. Il Perugia cerca di recuperare la gara, ma è la Salernitana pericolosa ancora con la coppia Coda-Donnarumma con palla a Rosina che viene anticipato in extremis. Bucchi tenta il tutto per tutto inserendo Ricci al posto di Zebli. Donnarumma al 21’ sfiora il raddoppio dopodichè esce per dare spazio a Caccavallo. Intanto dopo un azione in ripartenza si infortuna Rosina per uno scontro con il portiere umbro. Bollini lo sostituisce con Improta, fascia di capitano a Coda. Alla mezz’ora Caccavallo va via in velocità entra in area e serve al centro basso, mette fuori la difesa, poi la palla arriva a Busellato che viene contrato in fallo laterale.

Sul capovolgimento di fronte Bianchi sfiora il pari con Terracciano che sventa la minaccia in corner. Ma al 33’ errore di Didiba su fallo laterale che serve all’indietro Coda che dal vertice sinistro dell’area lascia partire un mancino che batte Elezaj. Bucchi gioca la carta della disperazione con il giovanissimo attaccante Traore ma è il solito Dezi che tiene in apprensione la difesa campana. Gli umbri tentano un forcing finale alla ricerca quanto meno di riaprire il match ma il tiro di Drolè è preda di Terracciano. Dopo un azione sciupata in contropiede da Coda punizione al 90’ di Dezi che riapre il match all’inizio del recupero di quattro minuti che diventano interminabili con il pressing finale alla ricerca di un insperato pareggio che non arriva per la gioia dei tifosi granata che possono brindare stavolta al Capodanno.

TABELLINO

Salernitana 4-3-3 : Terracciano, Vitale, Bernardini, Ronaldo (5′ st Zito), Busellato, Coda, Rosina (28′ st Improta), Donnarumma (22′ st Caccavallo), Della Rocca, Laverone, Perico. A disposizione: Liverani, Franco, Joao Silva, Iliadis, Tuia, Luiz Felipe. All: Alberto Bollini

Perugia 4-3-3: Elezaj, Acampora (36′ st Traore), Didiba, Bianchi, Dezi, Volta, Zebli (14′ st Ricci), Belmonte, Di Chiara, Buonaiuto (4′ st Zapata), Drole. A disposizione: Santopadre, Imparato, Alhassan, Vicaroni. All: Cristian Bucchi

Arbitro: Aureliano di Bologna

Reti: 16′ pt Donnarumma, 34′ st Coda, 46′ st Dezi

 

Note: Ammoniti: Vitale

Calci d’angolo: Salernitana: 5 – Perugia: 5

Recupero: 0′ pt – 4′ st

Spettatori: 9675

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. siete ridicoli con 9999 !!!! ma fate come tutti i tabellini dei campi di calcio del mondo che mettono 10 mila circa 30 mila circa solo a salerno succede !!!!!

  2. Oggi è stata una buona prestazione,bene l’attacco,però sulla punizione di dezi secondo me terracciano si tuffa in ritardo ,da puntellare la difesa con innesti e a centrocampo da completare con qualche calciatore dai piedi buoni che sappia dettare i tempi e possibilmente non sbagli gli appoggi.Sicuramente una sufficienza piena,però oggi il Perugia aveva assenze importanti.BUON ANNO A TUTTI

  3. tre punti importantissimi sia per la classifica che per il morale, non ci interessa il bel gioco conta solo arrivare prima possibile a quota 50…adesso però non fate come nelle precedenti occasioni che ad ogni vittoria cominciate a parlare di playoff…restiamo coi piedi per terra

  4. buoni solo i 3 punti e l’impegno…per il resto, è una B talmente mediocre che basterebbero 3 pedine vere (portiere + difensori) per provare A …. ma come al solito, non accadrà!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.